Daimler potrebbe pianificare 10.000 ulteriori tagli

Daimler logo

L’amministratore delegato di Daimler AG, Ola Kaellenius, pianifica un nuovo programma di riduzione dei costi e cerca di tagliare 10.000 posti di lavoro aggiuntivi entro il 2025, secondo la rivista Automobilwoche, citando fonti aziendali non identificate. La casa automobilistica mira a esternalizzare i servizi di tecnologia dell’informazione e tagliare le posizioni di ricerca e sviluppo, secondo la rivista. La società aveva precedentemente annunciato a novembre un piano per ridurre la sua forza lavoro di 10.000 entro il 2022 per ridurre la spesa del personale di 1,4 miliardi di euro.

Daimler, che aveva circa 299.000 dipendenti alla fine del 2019, ha messo in discussione il rapporto. “Abbiamo comunicato solo un numero, e questo è il risparmio di 1,4 miliardi di euro a cui stiamo puntando”, ha dichiarato a Bloomberg News Joerg Howe, responsabile delle comunicazioni per la casa automobilistica. “Qualsiasi altra cosa è speculazione per conto di Automobilwoche.” Automobilwoche ha anche riferito che Volkswagen AG trasferirà parte della sua produzione di veicoli commerciali in Polonia e taglierà circa 5.000 dipendenti nel suo principale centro di produzione in Germania.

Ti potrebbe interessare: Daimler con Green Finance Framework permette ai suoi investitori di partecipare agli obiettivi di sostenibilità

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Mbenz.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI