in

Mercedes-AMG SL: i dettagli del nuovo render

Il nuovo rendering della Mercedes-AMG SL pone in luce delle possibili novità di cui finora non si era parlato: ecco le immagini.

Mercedes-AMG SL

Mercedes è in procinto di attuare gli interventi correttivi finali sulla nuova generazione della Mercedes-AMG SL che quest’anno sarà realizzata dalla divisione più marcatamente sportiva AMG. Poiché la generazione attualmente sul mercato presta onoratamente servizio da un decennio, la vettura necessita di un effetto “ringiovanimento” e in tale occasione avrà il compito di prendere il posto della AMG GT Roadster.  

Mercedes-AMG SL: più di una semplice roadster

Mercedes-AMG SL

Poiché la stella a tre punte sfrutterà il know-how e le capacità di AMG, è davvero probabile che la Mercedes-AMG SL 2022 sarà più di una semplice roadster. Del resto, l’idea di accontentarsi, di fermarsi al compitino esula dalla filosofia che da sempre contraddistingue il costruttore tedesco.

Fin qui sappiamo che la prossima generazione della SL sarà disponibile con una configurazione 2+2, un tettuccio morbido e, last but not least, il sistema di trazione integrale 4Matic, impiegato per la prima volta sul modello in questione. Mentre il pubblico freme dalla voglia di scoprire se il risultato finale soddisfarà le sue aspettative, è tempo di lasciarsi trasportare dalla fantasia, dall’immaginazione. In che modo? Attraverso un rendering ben fatto.

Mercedes-AMG SL

Come riportato da Automoto, il disegno computerizzato  sfodera un look sportivo e più deciso in confronto alle precedenti iterazioni. Sul frontale si nota a primo acchito la griglia AMG con la vistosa stella a tre punte collocata al centro e barre verticali, in aggiunta a dei gruppi ottici eleganti e a un lungo cofano motore. Il tetto in tela nero a contrasto costituisce una delle novità più significative rispetto all’hardtop retrattile montato sulle SL antecedenti. Una decisione che segna ovviamente un punto di svolta. Un punto di non ritorno no, in quanto sarebbe eccessivo addossargli tali pressioni, ma è al contempo innegabile l’impatto in termini stilistici sulla qualità generale percepita dal mezzo.

Le recenti foto spia emerse in rete hanno mostrato che il posteriore disporrà di linee eleganti, degne di un marchio premium, e uno spoiler estraibile. Inoltre, sono presenti quattro terminali di scarico, in perfetta tradizione AMG. È da simili dettagli, infatti, che emerge il tocco distintivo della divisione sportiva del gruppo Daimler.

Abitacolo e motori

Mercedes-AMG SL

Purtroppo, però, sono al momento emerse poche informazioni circa l’abitacolo. Ciononostante, la sensazione prevalente vuole che la next gen abbandonerà vari controlli fisici, in favore di un display touch più grande collocato nella consolle centrale, in teoria identico (o perlomeno parecchio simile) a quello adottato sulla Classe S 2021.

Infine, eccoci ai motori. A tal riguardo, i dirigenti della Casa tedesca non hanno fin qui confermato né smentito alcunché, perciò occorre inevitabilmente prendere in esame le ipotesi vagliate. Stando alla tesi prevalente, la nuova Mercedes-AMG SL dovrebbe essere rappresentata dalla SL 53 con un sei cilindri in linea, dalla SL  63 con un V8 biturbo in grado di sprigionare una potenza di oltre 600 cavalli e dalla SL 73 e con una tecnologica ibrida plug-in caratterizzata da un lavoro in sinergia del già richiamato V8 biturbo e un propulsore elettrico, capace di sviluppare 800 cavalli di potenza complessiva, per gli amanti delle alte prestazioni.  

Looks like you have blocked notifications!