in

Mercedes SL 2022: eccola in versione Gran Turismo

La Mercedes SL è immaginabile in una versione Shooting Brake? Questo mago del CGI infiamma le fantasie del popolo della rete.

Mercedes SL

La Mercedes SL del 2022 non porta più il marchio Mercedes-Benz. Invece, è commercializzata esclusivamente sotto l’insegna Mercedes-AMG: una palese dichiarazione di intenti, che gli appassionati della Casa di Stoccarda hanno colto al volo. Difatti, AMG fa rima con prestazioni altamente performanti, squisitamente sportive. E averlo impresso già nel nome costituisce un modo di porre enfasi su tale aspetto, sicuramente non trascurabile né da porre in secondo piano. Perché gli ingegneri di Affalterbach sanno esattamente in che modo far prendere il volo alle vetture (in senso metaforico, ma non si sa mai in futuro!).

Il futuro acquirente medio sarà, dunque, qualcuno dotato di una passione vera e propria nei confronti della velocità. In quanto maneggiare un modello di cotanta grinta e cotanto vigore richiederà qualità al volante non indifferenti. La proposta uscirà nelle concessionarie in una doppia variante: la SL 55 e la S 63, rispettivamente in grado di erogare 469 e 577 cavalli.

Mercedes SL in stile da Gran Turismo: un render la immagina così

Mercedes SL

Adesso, se ti sei poco interessato alle caratteristiche intrinseche del mezzo i numeri tenderanno forse a lasciarti piuttosto indifferente. Del resto, lo sappiamo, in circolazione ci sono già dei bolidi in grado di sprigionare molti più cavalli. Tuttavia, il risultato è da contestualizzare, altrimenti sarebbe semplicemente un numero fine a sé stesso e, in quanto tale, assolutamente insignificante. È bene sottolineare come sussista un propulsore ibrido plug-in GT 63 E Performance a quattro porte, il quale attende unicamente di essere “innescato”. All’interno del corpo della SL, sarebbe capace di innalzare i valori globali fino a quota 831 cavalli. Ma prima di ricorrervi, sarebbe opportuno pensare a qualche differente declinazione della carrozzeria.   

Ed è esattamente ciò che i maestri dei pixel stanno ufficiosamente preparando. A causa del suo status iconico, la Mercedes AMG SL è finita immediatamente oggetto delle attenzioni di un artista virtuale, intervenuto per conferirle un tocco totalmente diverso all’esemplare sfoggiato nel corso della presentazione ufficiale. La base si prestava a suscitare le più sfrenate fantasie degli appassionati e degli esperti di computer grafica. Quindi, anche se la via più semplice prevedeva di trasformare la macchina nella erede della Gullwing, alcuni si stanno pure spingendo all’estremo. Nella fattispecie, il mago del CGI dietro l’account jbcars non ha immaginato una “semplice” coupé, bensì una Shooting Brake, in grado di far invidia a qualsiasi fan della Panamera in termini di bellezza estetica (sebbene solo virtuale).

Il frutto del lavoro è stato pubblicato sulla pagina social di jbcars, affinché gli utenti avessero modo di rifarsi gli occhi, dinanzi a una meraviglia simile. Tuttavia, a dispetto degli standard toccati, qualcuno ha da ridire. Sostiene non sia abbastanza per ispirarlo. A meno che qualcuno non decida di combinarlo al lavoro artistico emerso in passato, conferendogli peraltro una “spruzzata” di elementi della Black Series qua e là. Poiché la SL si è trasformata in un affaire riservato alla AMG, non sarebbe in effetti oltraggioso immaginare che la Mercedes stia architettando di espandere gli orizzonti e abbracciare l’ambito delle Gran Turismo. Per ora si tratta di un sogno, ma i recenti sviluppi invitano a pensare in grande.

Looks like you have blocked notifications!