Sin dagli anni 70 la Mercedes Classe S è uno dei simboli della produzione di Mercedes a livello internazionale. La crescente richiesta di SUV nel settore premium e nei segmenti più esclusivi del mercato non ha intaccato il ruolo di ammiraglia della Classe S che, in attesa dell’arrivo della nuova generazione, continua a rappresentare il riferimento della gamma Mercedes.

Il ruolo di leader della Mercedes Classe S viene confermato anche dai dati di vendita negli USA. Come abbiamo visto nelle scorse settimane, la Classe S ha venduto un totale di 12.528 unità negli USA registrando un calo del 16%, pari a poco più di 500 unità vendute in meno, rispetto ai dati raccolti nel corso del 2018.

Nonostante il calo di vendite, la Mercedes Classe S continua ad essere il modello leader del suo segmento negli USA. Sul mercato a stelle e strisce, dove il segmento dell’ammiraglia Mercedes viene definito “limousine”, la Classe S ha un ruolo di primissimo piano registrando vendite nettamente superiore alla concorrenza.

Alle spalle della Mercedes Classe S, tra i modelli più venduti del segmento “limousine” c’è, infatti, la BMW Serie 7 che totalizza 8.823 unità vendute negli USA, quasi 4 mila unità in meno rispetto alla Classe S. L’ammiraglia della casa bavarese registra una crescita del 7% grazie anche alla spinta del facelift presentato ad inizio 2019.

Tra i modelli più venduti del segmento della Classe S negli USA troviamo la Cadillac CT6, con poco meno di 8 mila unità vendute ed un calo del 18%, la Porsche Panamera, con 6.625 unità vendute ed un calo del 18%, e la Lexus LS, che registra 5.528 unità vendute con un calo del 41%. Da segnalare la crescita del +85% dell’Audi A8 che però ha volumi nettamente inferiori alla Classe S fermandosi a meno di 3 mila unità vendute.

Nuove Classe S e EQS per il futuro di Mercedes

Per il futuro, il ruolo di Mercedes nel segmento della Classe S non potrà che essere ancora più importante. Ricordiamo, infatti, che la casa tedesca ha in programma il lancio della nuova generazione di Mercedes Classe S, una nuova ammiraglia che sarà disponibile in versione ibrida con la possibilità di sfruttare anche una modalità a zero emissioni.

A completare la gamma ci sarà l’inedita Mercedes EQS, l’ammiraglia elettrica sviluppata a partire da una piattaforma specifica per i modelli a zero emissioni. Il lancio della nuova Classe S e della EQS darà a Mercedes un’ulteriore spinta in questo segmento di mercato sia negli USA che in altri mercati chiave come la Cina e l’Europa.