Mercedes: ecco i risultati di vendita del primo semestre negli USA con i dati di tutti i modelli

mercedes vendite usa

Nonostante la crisi del mercato delle quattro ruote, dovuta all’emergenza COVID-19, Mercedes è riuscita a limitare i danni nel corso del primo semestre del 2020 negli USA. La casa tedesca, infatti, ha chiuso il secondo trimestre dell’anno con quasi 60 mila unità vendute ed un calo del -22%. Il primo semestre si è chiuso, quindi, con 127 mila unità vendute ed un calo del -13.7% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

A bilanciare, parzialmente, il calo registrato dal marchio troviamo le vendite della divisione Vans che chiude con più di 18 mila unità commercializzate ed una crescita del 14% nel corso del primo semestre dell’anno. Complessivamente, Mercedes-Benz USA ha registrato 145 mila unità vendute nel semestre con un calo del -11% rispetto ai dati dello scorso anno.

Il modello più venduto della casa tedesca, nonostante un netto calo rispetto all’anno passato, si conferma essere il Mercedes GLC:

Il Mercedes GLC è il più venduto, GLE in forte crescita

Il Mercedes GLC chiude il primo semestre del 2020 con un totale di 22.560 unità vendute negli USA. Nel confronto con i dati dello scorso anno, il SUV medio della casa tedesca registra un calo del -33.5%. Il GLC è, quindi, il modello Mercedes più venduto negli USA nel semestre ma è anche uno dei modelli con il calo percentuale più marcato.

Da segnalare, invece, gli ottimi dati del Mercedes GLE che registra 21.305 unità vendute con una crescita del +19.5% rispetto allo scorso anno (ma il secondo trimestre è negativo con vendite in calo del -16%). A completare le vendite della gamma “rialzata” di Mercedes troviamo le 11.633 unità vendute dell’ammiraglia GLS, che cresce del +17.7% nel semestre, e le 11.519 unità vendute del nuovo GLB.

Da notare anche le 7.794 unità del GLA, in calo del -26.5% rispetto al primo semestre dello scorso anno, e le 3.370 unità della Classe G, che registra una riduzione delle consegne del -12% nel semestre nonostante una crescita del +14% registrata nel corso del secondo trimestre dell’anno (un dato in netta contro tendenza rispetto al resto del mercato).

Mercedes GLC 300 e UK

A completare il report sulle vendite di Mercedes negli USA segnaliamo le 13917 unità vendute di Classe E che chiude il semestre con un calo del -32.9% riuscendo però a superare la Classe C, ferma a 13.382 unità vendute ma in calo del -51% rispetto ai dati raccolti nel primo semestre dell’anno passato.

In calo del -32%, invece, le vendite della Classe S, che si ferma a 4.183 unità vendute. Calano anche la SLC (-22%) e la SL (-14%). Per quanto riguarda la gamma compatta, invece, si registra una crescita per la Classe A, che chiude il semestre con 7800 unità vendute ed un ottimo +25.6% rispetto allo scorso anno. In calo, invece, la CLA che si ferma a 6.211 unità vendute con un calo del -10%. Da notare, infine, le 1,815 unità vendite dell’AMG GT, in calo del -2.3%.

Il prossimo appuntamento con le vendite di Mercedes negli USA è programmato per il mese di ottobre quando arriveranno i dati del trimestre iniziato lo scorso 1° luglio. Continuate a seguirci per tutti gli aggiornamenti.

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Mbenz.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI