Come abbiamo visto nella giornata di ieri, Mercedes ha registrato un mese di gennaio in netto calo negli USA. Si tratta di un risultato abbastanza inaspettato che è legato, in modo particolare, agli scarsi dati di vendita di alcuni modelli come la Classe E e la GLE che hanno fatto registrare un calo decisamente marcato rispetto ai dati dell’anno passato.

Nonostante i risultati negativi, Mercedes può consolarsi con il successo della Mercedes GLC. Il SUV medio della casa tedesca, infatti, ha conquistato la leadership del suo segmento di mercato negli USA superando la concorrenza dell’Audi Q5 che, ricordiamo, è risultato il SUV  premium medio più venduto negli USA nel 2018.

Grazie ad un totale di 4.908 unità vendute a gennaio, la Mercedes GLC è riuscita a sorpassare la rivale di casa Audi conquistando la leadership del suo segmento al termine del primo mese del 2019. Per la GLC si è registrata una crescita del +2.4% delle vendite nel confronto tra i risultati di gennaio del 2018 e del 2019. Alle spalle della GLC c’è l’Audi Q5 che si ferma a 4.340 unità vendute precedendo l’Acura RDX con 4.172 unità distribuite.

La Mercedes GLC è oramai il modello di riferimento della gamma del costruttore tedesco negli USA. Il SUV è diventato, in questi ultimi mesi, il modello più venduto, superando la storica best seller Classe C, e punta a conquistare la leadership del suo segmento alla fine del 2019 dopo aver perso il titolo di SUV medio più venduto negli USA lo scorso anno. Ricordiamo che, nel 2018, la GLC ha raggiunto quota 69,729 unità vendute negli USA registrando una crescita del +43,35% rispetto al 2017.

Staremo a vedere, nel corso dei prossimi mesi, se Mercedes presenterà qualche novità per la gamma della GLC per rafforzare ulteriormente l’offerta e dare un’ulteriore spinta alle vendite del suo modello di riferimento. Continuate a seguirci per tutti gli aggiornamenti.