Brabus Rocket 900 è l’ultimo progetto del tuner tedesco

Brabus Rocket 900 2021

Brabus, un noto tuner tedesco, ha annunciato nelle scorse ore la nuova Brabus Rocket 900 che promette delle prestazioni davvero elevate. La nuova vettura si basa sulla Mercedes-AMG GT 63 S 4Matic+ equipaggiata dal motore V8 biturbo da 4 litri il quale ha ricevuto un aumento della cilindrata a 4.5 litri.

In aggiunta, Brabus ha creato un albero motore billet bilanciato con precisione, montando bielle in acciaio su misura, pistoni forgiati più grandi e aumentando i fori dei cilindri a 84 mm. La famosa società di tuning con sede in Germania ha sviluppato un sistema di induzione forzata su misura e ha montato nuovi turbocompressori più grandi, aumentando la pressione di sovralimentazione massima a 1.4 bar.

Brabus Rocket 900 2021
Brabus Rocket 900 2021 interni

Brabus Rocket 900: la Mercedes-AMG GT 63 S si trasforma in una vera supercar da temere

Non è finita qui poiché la Brabus Rocket 900 2021 è dotata di un sistema di aspirazione in fibra di carbonio e un impianto di scarico ad alte prestazioni realizzato in acciaio inossidabile e completo di alette di scarico regolabili elettricamente.

Queste modifiche meccaniche, combinate con un’unità controllo motore ricalibrata, permettono alla speciale Mercedes-AMG GT 63 S di sviluppare una potenza di 900 CV a 6200 g/min e 1250 nm di coppia massima a 2900 g/min, sebbene quest’ultima sia stata limitata a 1050 nm per salvaguardare la trasmissione.

Brabus Rocket 900 2021

Brabus afferma che la prestante auto impiega soli 2,8 secondi per scattare da 0 a 100 km/h, 9,7 secondi da 0 a 200 km/h e 23,9 secondi da 0 a 300 km/h. La velocità massima invece è di 330 km/h (limitata elettronicamente).

Assieme alle modifiche alle prestazioni, Brabus ha progettato un kit widebody su misura per la Rocket 900 2021. Questo include parafanghi più larghi che aumentano la larghezza della vettura di 7,8 cm nella parte posteriore, un alettone posteriore, un diffusore in fibra di carbonio e dei cerchi Brabus Monoblock Z Platinum Edition da 21″ davanti e da 22″ sul retro abbinati a pneumatici 295/30 e 335/25, rispettivamente.

La società di tuning costruirà soltanto 10 esemplari della nuova Brabus Rocket 900 al costo di 427.000 euro ciascuno (IVA esclusa).

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Mbenz.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI