Daimler è il nono gruppo al mondo per unità vendute

Daimler logo

Il 2020 ha creato non pochi problemi al settore auto internazionale che ha fatto segnare un calo medio del -14% rispetto al 2019 a causa degli effetti della pandemia sulle vendite. Daimler deve fare i conti con un calo delle vendite superiore alla media del mercato (-24%) ma riesce a conservare la sua posizione nella top 10 dei costruttori per unità vendute.

Nel corso del 2020, infatti, Daimler ha registrato un totale di 2.53 milioni di unità vendute in tutto il mondo. Il passo indietro rispetto al 2019 è stato evidente. Nel corso del 2019, infatti, le vendite complessive del gruppo tedesco arrivarono a 3.34 milioni di unità. Complessivamente, il gruppo tedesco ha registrato una riduzione di 553 mila unità vendute.

Per quanto riguarda il 2021 è ancora presto per avanzare ipotesi. L’evoluzione della pandemia è ancora tutta da decifrare e la presenza di incentivi potrebbe modificare i risultati dell’intero settore. Sarà necessario attendere qualche mese per avere idee più chiare.

Toyota conquista la leadership del mercato

A guidare il mercato auto internazionale nel corso del 2020, secondo i dati di Car Industry Analisys, è il gruppo Toyota che ha totalizzato 9.53 milioni di unità vendute superando Volkswagen che si è fermata a 9.31 milioni di unità vendute perdendo la leadership del settore. Nel corso del 2019, Volkswagen era in testa con 10.97 milioni e Toyota era al secondo posto con 10.74.

Terza posizione per l’alleanza Renault Nissan Mitsubishi che si ferma a7.83 milioni di unità vendute precedendo General Motors, con 6.83 milioni, e Hyundai, con 6.36 milioni. Sesta posizione per il neonato gruppo Stellantis che comprende FCA e PSA e raggiunge 6.21 milioni di unità vendute. A completare la top 10 troviamo Honda, con 4.41 milioni, Ford, con 4.19 milioni, la già citata Daimler e Suzuki, decina con 2.45 milioni.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!