in

Mercedes: buon inizio di 2022 in Giappone

mercedes-vendite

Continua la lotta serrata per la leadership del mercato import in Giappone che, da tempo, vede Mercedes giocare un ruolo di protagonista assoluta. La casa tedesca, dopo un buon 2021, ha registrato un’ottima partenza di 2022 sul mercato giapponese dove, ricordiamo, le auto d’importazione rappresentano una nicchia premium. Ecco come sono andate le vendite di Mercedes:

Vendite in crescita per Mercedes in Giappone a gennaio 2022

Mercedes ha chiuso il primo mese del 2022 totalizzando 3762 unità vendute sul mercato giapponese. Questo dato vale più del 17% del totale delle vendite di auto d’importazione in Giappone e rappresenta una crescita del +2.7% per il marchio tedesco rispetto ai risultati raccolti nel corso dello stesso periodo dello scorso anno.

Il dato assume un valore ancora più positivo se confrontato con l’andamento generale del mercato locale. Le vendite di auto import in Giappone sono in netto calo. Nel corso del primo mese del 2022, infatti, sono state vendute circa 21 mila unità d’importazione sul mercato giapponese con un calo del -16.4% rispetto ai risultati ottenuti nel corso del gennaio dell’anno precedente.

vendite mercedes

Nella classifica dei brand, Mercedes precede due marchi nipponici come Nissan e Toyota che producono alcune vetture al di fuori dei confini nazionali. Per quanto riguarda gli altri brand premium, invece, Mercedes è nettamente avanti a BMW che si ferma a 1.801 unità vendute a gennaio con un calo del -10%.

Risultati negativi anche per Audi che totalizza 1.260 unità vendute con un calo del -20% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno. Male anche MINI, in calo del -16% con 1.026 unità vendute, e Volvo, che perde il 25% con un totale di 864 unità vendute nel corso del mese di gennaio.

I risultati di Mercedes, quindi, acquisiscono un valore ancora maggiore se rapporti all’effettivo andamento del mercato nipponico e ai risultati ottenuti dal resto dei brand premium europei che hanno registrato un inizio di 2022 davvero negativo. Staremo a vedere come proseguirà l’anno per il brand. Continuate a seguirci per tutti gli aggiornamenti.

Looks like you have blocked notifications!