in

Ecco come la Mercedes-AMG GT Black Series ha battuto il record sul Nurburgring

Anche il nuovo motore V8 biturbo da 4 litri ha permesso di conquistare questo record

Mercedes-AMG GT Black Series record Nurburgring

Il processo di sviluppo della nuova Mercedes-AMG GT Black Series si è rivelato estremamente lungo. Questo potrebbe essere dovuto alla SLS AMG Black Series del 2013 che è stata un’auto davvero straordinaria oppure per estendere il ciclo di vita della AMG GT il più a lungo possibile.

I primi prototipi dell’ultima Black Series sono comparsi sul circuito del Nurburgring con un pesante camuffamento addosso prima del debutto ufficiale avvenuto la scorsa estate. In molti pensavano che Affalterbach avrebbe puntato subito al record sul giro dell’auto di serie più veloce sul famoso tracciato tedesco con l’obiettivo di battere Porsche.

Mercedes-AMG GT Black Series record Nurburgring
Mercedes-AMG GT Black Series dietro le quinte

Mercedes-AMG GT Black Series: un nuovo video ufficiale ci parla di come è stato conquistato il record

Quando un importante produttore di auto decide di diventare il re di un circuito, gli esperti del reparto corse continuano ad effettuare prove su prove fino a quando l’impresa non viene compiuta. AMG ha aspettato abbastanza a lungo per conquistare il trofeo, sia per la sua berlina GT 63 S 2021 che per la nuova GT Black Series, che nasconde sotto il cofano una versione con albero motore piatto del V8 biturbo da 4 litri in grado di sviluppare una potenza di 730 CV.

Dopo aver portato sul mercato la GT R e la sua sorella ancora più focalizzata sulla pista, GT R Pro in edizione limitata, in molti si chiedono cosa offre esattamente la Black Series per 325.000 dollari.

Mercedes-AMG GT Black Series record Nurburgring

Oltre al record sul giro del Nurburgring in 6:43.616 con al volante il pilota Maro Engel, la vettura presenta diverse caratteristiche da corsa prese proprio dalla GT3. Esempi sono un propulsore completamente rinnovato, un sistema di sospensioni, delle barre di oscillazione aggiuntive, uno splitter anteriore espandibile e un alettone posteriore di grosse dimensioni.

Se ciò non bastasse, la AMG GT Black Series presenta un peso inferiore grazie all’utilizzo di più fibra di carbonio. Michelin ha progettato un nuovo pneumatico per questa vettura composto da due mescole specifiche. Con dimensioni di 335/30 ZR20 sulla posteriore, la nuova Black Series propone gomme più morbide per il clima più freddo e un set più duro per il clima più caldo.

Mercedes-AMG GT Black Series record Nurburgring

Nonostante il circuito del Nurburgring abbia alcuni punti bagnati che si asciugano lentamente, la Mercedes-AMG GT Black Series sembra essere la più veloce mai realizzata fino ad ora. A questo punto, la palla torna a Porsche che sta sviluppando un nuovo bolide chiamato GT2 RS.

Vi lasciamo con un video pubblicato su YouTube qualche giorno fa dalla stessa Mercedes che tratta proprio il record conquistato sulla pista tedesca.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!