in

Il nuovo Mercedes EQG potrebbe debuttare già a settembre

Mercedes EQG render

Non è un segreto che Mercedes sta lavorando sulla versione 100% elettrica dell’iconico Mercedes Classe G. Il presunto EQG potrebbe essere rivelato ufficialmente già il mese prossimo e molto probabilmente nel corso della prima edizione del Salone di Monaco (IAA) che quest’anno prende il posto del Salone di Francoforte.

Anche se non è stato ancora confermato ufficialmente, la prima versione elettrica ufficiale del Classe G si chiamerà Mercedes EQG e, almeno inizialmente, sarà disponibile in due varianti chiamate EQG 560 ed EQG 580. Quest’ultima sarà ovviamente più potente e proporrà una maggiore autonomia mentre la prima sarà più economica, ma allo stesso tempo soddisfacente.

Mercedes EQG: la presentazione potrebbe avvenire durante la prima edizione del Salone di Monaco

Il modello top di gamma dovrebbe avere una batteria da 108 kWh e offrire una potenza massima di 530 CV, secondo alcune recenti indiscrezioni trapelate su Internet. Naturalmente, il nuovo EQG avrà la trazione integrale, compresa la versione 560, cosa che non accade per la EQS da cui il Classe G elettrico dovrebbe ereditare i propulsori elettrici.

La sua forma squadrata dovrebbe ridurre l’autonomia rispetto a quello offerto dalla EQS, che arriva fino a 770 km con una singola ricarica. Addetti ai lavori sostengono che il Mercedes EQG potrebbe proporre circa 500 km nel ciclo WLTP con una singola ricarica.

All’interno, il fuoristrada a zero emissioni potrebbe ricevere anche il nuovo MBUX Hyperscreen che ha debuttato sulla berlina full electric, anche se comporterebbe importanti modifiche al cruscotto, al sistema di climatizzazione e porterebbe persino alla rimozione della maniglia per il passeggero (caratteristica che troviamo sin dal primo Classe G).

Per quanto riguarda il debutto, il Mercedes EQG potrebbe arrivare sul mercato già nel 2022 mentre altre fonti parlano del 2024. Indipendentemente da ciò, in base a quanto riferito, in Germania potrebbe partire da circa 130.000 euro.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!