in ,

Mercedes: la carenza di componenti non fermerà l’elettrificazione

La conferma arriva dal CEO Ola Kaellenius

Mercedes EQS

Mercedes ha, da tempo, intrapreso la via dell’elettrificazione con il lancio di nuovi modelli a zero emissioni come l’ammiraglia Mercedes EQS o la compatta Mercedes EQA. I progetti della casa tedesca prevedono un’accelerazione del programma di elettrificazione nel corso del prossimo futuro, con l’obiettivo di rispettare i target fissati per i prossimi anni. A rallentare i piani, però, c’è la questione legata alla crisi dei chip ed alla carenza di componenti per le auto elettriche

La carenza di componenti non fermerà l’elettrificazione di Mercedes

Ola Kaellenius, CEO di Mercedes, nel corso di un’intervista al magazine tedesco Die Zeit, ha chiarito alcuni aspetti chiave del futuro dell’elettrificazione per la casa tedesca. Il problema principale, secondo il CEO, è rappresentato dalla lenta evoluzione dell’industria mineraria e di quella di lavorazione delle materie prime che non riescono a reggere il ritmo dell’evoluzione del mondo delle quattro ruote.

Questo aspetto rappresenta un ostacolo che potrà rallentare ma non fermare l’elettrificazione secondo Ola Kaellenius. Mercedes, come anche altri brand del mercato delle quattro ruote, non ha alcuna intenzione di fermarsi e continuerà a spingere verso l’elettrificazione affrontando, di volta in volta, i problemi legati a questa transizione.

Mercedes-AMG EQS 53 4Matic+

C’è poi la crisi dei chip con la carenza di semiconduttori che continuerà a rallentare la produzione del settore automotive. Anche in questo caso, Ola Kaellenius ha confermato che Mercedes è pronta ad affrontare i problemi legati alle forniture che si registreranno nel corso dei prossimi mesi, andando a rallentare o bloccare la produzione in caso di necessità.

Il CEO della casa tedesca è chiaro su di un punto. Non si tornerà indietro per quanto riguarda l’elettrificazione. Nel corso del prossimo futuro, la casa tedesca continuerà ad investire per rafforzare la sua gamma a zero emissioni. Staremo a vedere come risponderà il mercato e quali saranno i problemi da affrontare per quanto riguarda la fornitura di componenti per le elettriche (batterie in primis) e semiconduttori.

Looks like you have blocked notifications!