McLaren conferma che nel 2021 passerà lo stesso al motore Mercedes

McLaren
McLaren

La McLaren mantiene i suoi piani per la stagione 2021 e cambierà il motore Renault con quello Mercedes nonostante la continuità del regolamento 2020 per un’altra stagione. Quelli di Woking si assoceranno nuovamente ai tedeschi dopo tre anni con la Honda e altri tre con il marchio francese. La McLaren proseguirà con il passaggio dalla Renault al motore Mercedes nel 2021 , secondo il canale britannico BBC. Il team britannico non vedrà alcuna modifica nella sua tabella di marcia, nonostante il rinvio dei regolamenti dal 2021 al 2022 a causa della crisi economica del coronavirus nello sport.

Un cambio di motore con lo stesso telaio non dovrebbe essere un grosso problema per la McLaren. Le norme tecniche indicano che i punti di montaggio delle unità di potenza sono gli stessi per tutti i produttori. Pertanto, tutto il lavoro degli ingegneri di Woking si concentrerà sull’implementazione dell’architettura tedesca all’auto. Naturalmente, questa è anche una cosa trascendentale che può avere effetti molto negativi sull’aerodinamica e sul raffreddamento se non eseguita alla perfezione.

L’estensione del regolamento per un altro anno sarà un piccolo sollievo per le casse di tutte le squadre, in particolare quelle con meno risorse. Servirà anche come incentivo per migliorare lo spettacolo e colmare il divario tra le auto. Oltre a mantenere lo stesso telaio, la Formula 1 dovrebbe bloccare lo sviluppo in altre aree per ridurre ulteriormente i costi. Tutte queste misure sono già state discusse con le squadre in una riunione svoltasi giovedì scorso.

Dopo tre stagioni deludenti con la Honda tra il 2015 e il 2017, la McLaren ha cercato una ventata di aria fresca con la Renault nel 2018. L’inizio della nuova era all’inizio è stato molto promettente, me nel 2019 le cose sono andate meno bene. Nel 2019, l’ affidabilità è stata la grande debolezza dell’unità di potenza francese. In gare molto importanti come il GP del Belgio, Carlos Sainz e Lando Norris si sono dovuti ritirare a causa di problemi al motore. Alcune settimane dopo fu annunciato il passaggio ai motori Mercedes.

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Mbenz.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI