Mercedes A regina delle plug-in a settembre in Europa

Mercedes-classe-a-ibrida

Mercedes A regina delle plug-in a settembre in Europa. Fonte Jato: la Classe A è la numero uno fra le vetture alla spina ricaricabili. Comanda con 4.782 unità. Segno che il piacere di poterla usare tanto in elettrico, sfruttando la possibilità di entrare nelle Ztl, fa breccia fra i consumatori. Seconda a 4.036 la Volvo XC40: è una lotta a due. Ben staccata l’altra tedesca, l’Audi Q5, sotto le 3.000.

Mercedes A regina delle plug-in: pietra miliare

Ricordiamo che I veicoli ibridi plug-in rappresentano una pietra miliare sulla strada verso la mobilità a zero emissioni. Mercedes‑Benz Cars continua a sviluppare i suoi modelli ibridi plug-in ‘EQ Power’. Una famiglia che oggi si amplia anche al segmeto delle compatte con il debutto della nuova A 250 e, A 250 e Sedan, e B 250 e.

L’EQ Power di Classe A e Classe B rafforza l’offensiva plug-in di Mercedes-Benz: entro il 2020 l’azienda estenderà l’offerta ad oltre 20 modelli. In Germania, i listini di A 250 e ed A 250 e Sedan partono rispettivamente da 36.943,55 euro e 37.300,55 euro, 37.663,50 per la B 250 e. Le nuove compatte ibride plug in saranno sul mercato entro la fine dell’anno.

Due punti chiave del plug-in

Le vetture nuove compatte della Stella montano il motore in posizione trasversale e per il cambio a doppia frizione 8F-DCT è stato sviluppato un gruppo di trasmissione ibrido compatto che segue gli stessi principi tecnici del componente corrispondente nei veicoli con motore longitudinale.

Si tratta di un motore sincrono a eccitazione permanente con rotore interno. Lo statore è integrato nella scatola del gruppo di trasmissione, mentre nel rotore del motore elettrico è collocata l’efficiente frizione di innesto del motore. Il raffreddamento dello statore e del rotore in funzione della necessità consente di sfruttare senza problemi la potenza di punta e quella continua del motore elettrico.

Looks like you have blocked notifications!

Mbenz.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI