Mercedes accetta di non poter utilizzare il DAS nel 2021

Mercedes-AMG W11 DAS

Martedì pomeriggio la FIA ha deciso di darsi molta più libertà nel guidare la Formula 1 a causa della crisi del coronavirus. La Formula 1 (tutte le squadre) e la FIA hanno concordato all’unanimità su questa decisione. Un fatto sorprendente che emerge da questo è che la Mercedes ha accettato di non poter più utilizzare il sistema DAS dal 2021.

Mercedes ha introdotto nel 2020 il sistema DAS. Immediatamente questa tecnologia è stata criticata dalla concorrenza, ma Mercedes ha continuato a difendere il sistema. Ora che sono state apportate modifiche di vasta portata alle normative vigenti, è anche diventato chiaro se il sistema può essere utilizzato legalmente. Per il 2020 il sistema DAS non è ancora limitato, ma nel 2021 non sarà più consentito. I regolamenti modificati che sono stati elaborati dopo aver consultato tutte le parti interessate recitano: “L’allineamento delle ruote deve essere effettuato mediante una funzione monotona di un singolo volante con un singolo asse”.

La squadra guidata da Toto Wolff sceglie di non essere controversa e quindi concorda, proprio come le altre squadre, con, tra le altre cose, il divieto del sistema DAS. Per le gare che si terranno ancora nel 2020, il divieto non conta ancora. Resta da chiedersi se la Mercedes sia effettivamente d’accordo con il divieto del sistema. In tempi di crisi, deve essere possibile agire in modo inequivocabile, motivo per cui era importante una decisione unanime di dare più potere alla FIA. È possibile che per questo motivo Mercedes abbia deciso di acconsentire al divieto del sistema DAS per il 2021.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!