Mercedes-AMG G 63 Gronos: Mansory presenta l’ultimo progetto custom

Mercedes-AMG G 63 Gronos Mansory

Mansory ha deciso di iniziare questo 2021 annunciando un altro progetto custom che vede protagonista ancora una volta il Mercedes-AMG G 63. La società di tuning con sede in Germania conosce molto bene il lussuoso SUV di Affalterbach in quanto propone una serie di conversioni molto particolari.

L’ultimo progetto del tuner prende il nome di Gronos ed è dotato di una carrozzeria rivestita in British Racing Green. Oltre a questo, lo speciale SUV vanta diverse parti in carbonio forgiato come ad esempio frontale, inserti delle maniglie delle portiere, prese d’aria dei parafanghi, calotte degli specchietti retrovisori esterni e copriruota di scorta presente sul retro.

Mercedes-AMG G 63 Gronos Mansory
Mercedes-AMG G 63 Gronos by Mansory interni

Mercedes-AMG G 63: Gronos è il nome dell’ultima creazione di Mansory

Passando all’interno, il Mercedes-AMG G 63 Gronos by Mansory è dotato di un rivestimento in pelle marrone chiaro chiamato Fawn Brown. Troviamo inoltre un volante in pelle/carbonio, inserti in carbonio scuro, pedali in alluminio e trama 3D sui sedili. Oltre al lato estetico, Mansory ha pensato di potenziare anche il motore V8 biturbo da 4 litri che ha ottenuto un significativo aumento di potenza.

In particolare, troviamo dei turbocompressori più grandi che spingono più aria nel motore mentre l’impianto di scarico aggiornato permette ai gas di fuoriuscire più velocemente. Il nuovo sistema di gestione del propulsore consente al Mercedes-AMG G 63 Gronos di erogare 850 CV di potenza.

Di conseguenza, il tuner afferma che il SUV modificato impiega 3,5 secondi per scattare da 0 a 100 km/h e raggiunge una velocità massima di 250 km/h (limitata elettronicamente). Non ci sono ancora informazioni sul prezzo ma Mansory costruirà soltanto 10 esemplari.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!