Mercedes-AMG G 63: ecco un esemplare rivestito da Japanese Pop Art

Mercedes-AMG G 63 Japanese Pop Art

La nuova generazione del Mercedes-AMG G 63 avrebbe potuto essere molto più moderna e al passo con i tempi a livello estetico ma Affalterbach ha deciso di optare ancora una volta per un design cattivo e robusto.

L’esemplare che vi proponiamo in questo articolo, però, dispone di una livrea davvero particolare che rende l’iconico fuoristrada tedesco meno aggressivo. Il modello in questione è stato catturato in foto a Mosca, anche se i disegni presenti sulla carrozzeria sembrano provenire da Takashi Murakami.

Mercedes-AMG G 63 Japanese Pop Art

Mercedes-AMG G 63: uno speciale modello sullo sfondo di Mosca

Per chi non lo conoscesse, Murakami è un artista, scultore e pittore giapponese molto famoso nel panorama internazionale. Le sue opere sono ispirate ai temi e agli stili cari all’iconografia di massa del suo paese.

La particolare livrea, però, non ha nulla a che fare con il motore V8 biturbo da 4 litri nascosto sotto il cofano del G 63 AMG. Questo eroga una potenza di 585 CV e 850 nm di coppia massima ed è abbinato a una trasmissione automatica AMG Speedshift TCT 9G a 9 velocità.

Con questo propulsore, il Mercedes-AMG G 63 è capace di scattare da 0 a 100 km/h in 4,5 secondi e di raggiungere una velocità massima di 220 km/h (limitata elettronicamente – 240 km/h con pacchetto AMG Driver).

Looks like you have blocked notifications!

Mbenz.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI