Mercedes-AMG GLB 35 ora disponibile in Italia da 58.200 euro

Nuovo Mercedes-AMG GLB 35

Mercedes ha portato ufficialmente sul nostro mercato il nuovo Mercedes-AMG GLB 35 4Matic, presentato in anteprima durante il Salone di Francoforte a settembre 2019.

Con un prezzo di partenza di 58.200 euro, il SUV sportivo è in grado di ospitare fino a sette persone all’interno del suo ampio abitacolo ed è equipaggiato dal potente motore turbo a quattro cilindri da 2 litri che sviluppa 306 CV. Lo stesso powertrain è presente anche su altri modelli quali A 35, CLA 35, CLA 35 Shooting Brake e così via.

Nuovo Mercedes-AMG GLB 35
Mercedes-AMG GLB 35 interni

Mercedes-AMG GLB 35: il nuovo SUV di Affalterbach arriva nel nostro mercato

A livello estetico, il GLB 35 vanta diverse caratteristiche che accentuano la sua sportività. Esempi sono i cerchi in lega disponibili da 19″ a 21″, lo splitter anteriore, lo spoiler posteriore, il diffusore che integra due terminali di scarico di forma ovale e le varie prese d’aria.

Gli interni del Mercedes-AMG GLB 35 sono caratterizzati da diversi elementi sportivi come il volante e i sedili con cuciture rosse a contrasto. Grazie alla presenza del motore a quattro cilindri sviluppato da Affalterbach, è possibile sfruttare fino a sei modalità di guida diverse per far emergere tutta la potenza proposta dall’otto cilindri.

Mercedes-AMG GLB 35 Germania
Mercedes-AMG GLB 35, motore turbo a quattro cilindri da 2 litri

Quest’ultimo, come anticipato qualche riga fa, sviluppa 306 CV di potenza e 400 nm di coppia massima a 3000-4000 giri/min. Accanto al propulsore troviamo la trazione integrale 4Matic e un cambio automatico a doppia frizione a 8 rapporti.

Secondo i dati forniti dalla casa automobilistica tedesca, il Mercedes-AMG GLB 35 è capace di scattare da 0 a 100 km/h in 5,2 secondi e di raggiungere una velocità massima di 250 km/h. Il nuovo SUV di Affalterbach è stato realizzato usando la stessa piattaforma delle Classi A, Classe B e CLA, pur trattandosi di un SUV.

La trazione integrale 4Matic permette di distribuire al meglio la coppia fra l’asse anteriore e quello posteriore a seconda del fondo stradale. Ad esempio, se si guida su una strada con poca aderenza, la coppia viene distribuita al 50% sull’anteriore e al 50% sul posteriore.

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Mbenz.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI