Mercedes-AMG GLE 63 S Coupé adesso è veloce quasi quanto una Ferrari 458 Italia

Mercedes-AMG GLE 63 S Coupé Performmaster

Nonostante il Mercedes-AMG GLE 63 S Coupé sia un SUV molto capace già di serie, Performmaster ha annunciato un pacchetto di aggiornamento che ne aumenta le performance. Applicando il modulo PEC, la casa di tuning tedesca è riuscita a spremere ulteriormente il motore V8 biturbo da 4 litri che adesso eroga 712 CV di potenza e 965 nm di coppia massima.

Grazie a questi numeri, il GLE 63 S Coupé ora impiega soli 3,6 secondi per scattare da 0 a 100 km/h (due decimi di secondo in più rispetto alla Ferrari 458 Italia) e raggiunge una velocità massima di 300 km/h con la rimozione della V-max.

Mercedes-AMG GLE 63 S Coupé Performmaster
Mercedes-AMG GLE 63 S Coupé by Performmaster

Mercedes-AMG GLE 63 S Coupé: Performmaster presenta un nuovo modulo di upgrade per il SUV

Vi ricordiamo che, in versione stock, il V8 biturbo da 4 litri del SUV produce 612 CV e 850 nm. Secondo i dati ufficiali forniti da Mercedes-AMG, al SUV occorrono 3,8 secondi per accelerare da 0 a 100 km/h e raggiunge una velocità massima di 250 km/h (o 280 km/h con il pacchetto opzionale AMG Driver).

A differenza delle altre rimappature dell’unità di controllo motore, il modulo PEC realizzato da Performmaster, che si adatta a una varietà di modelli Mercedes-AMG che utilizzano lo stesso propulsore, si attiva nel momento in cui il motore raggiunge la temperatura di esercizio ottimale così da non provocare usura.

Il preparatore tedesco afferma che il modulo può essere facilmente rimosso, riportando così il Mercedes-AMG GLE 63 S Coupé alle specifiche standard in pochissimo tempo. Oltre a questo, il pacchetto di aggiornamento viene fornito con la certificazione TUV. Sfortunatamente il prezzo è disponibile soltanto su richiesta.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!