in

Mercedes-AMG GT 63 S sfida M5, RS6 e Panamera Hybrid | Video

Mercedes-AMG GT 63 S vs BMW M5 CS vs Audi RS 6 vs Porsche Panamera Hybrid

La Germania è sicuramente una delle nazioni più ricche in termini di auto in quanto può vantare quattro delle case automobilistiche più importanti al mondo: BMW, Audi, Porsche e Mercedes.

Mat Watson del noto canale YouTube Carwow ha avuto la possibilità di mettere alla prova quattro veicoli provenienti dalla gamma dei produttori succitati: Audi RS6, BMW M5 CS, Mercedes-AMG GT 63 S Coupé4 e Porsche Panamera Turbo S e-Hybrid Sport Turismo.

Mercedes-AMG GT 63 S vs BMW M5 CS vs Audi RS 6 vs Porsche Panamera Hybrid
Mercedes-AMG GT 63 S con V8 biturbo da 639 CV

Mercedes-AMG GT 63 S: la coupé di Affalterbach gareggia contro altre tre rivali tedesche

Parliamo di quattro auto molto diverse tra di loro, ma che hanno molto da offrire. Tutte usano dei motori V8 biturbo da 4 litri, anche se la BMW ha un’unità da 4.4 litri mentre la Porsche dispone di un gruppo propulsore ibrido con un powertrain elettrico che aumenta la potenza complessiva, tanto da renderla la più performante del gruppo. Parliamo di ben 700 CV.

Al secondo posto troviamo la GT 63 S con i suoi 639 CV, seguita dalla M5 CS con 635 CV e la RS6 con 600 CV. Per quanto riguarda la coppia massima, abbiamo la Mercedes-AMG al primo posto, seguita da Porsche, Audi e BMW.

Mercedes-AMG GT 63 S vs BMW M5 CS vs Audi RS 6 vs Porsche Panamera Hybrid

Come ci ha abituati fino ad ora Carwow, la sfida inizia con un confronto del sound. La Mercedes-AMG GT 63 S ne esce vincitrice. Per quanto riguarda il test di drifting, la M5 CS riesce ad avere la meglio sulle altre tedesche, così come nella categoria di guida e maneggevolezza. Al secondo posto si è posizionata la GT Coupé4 grazie soprattutto al suo sterzo.

Parlando di qualità degli interni, la Porsche con il suo approccio minimalista e la sua qualità premium è la vincitrice. La M5 CS conquista un secondo posto, seguita dall’Audi RS6 e dalla vettura di Affalterbach.

Infine, arriviamo alle prestazioni dove Carwow testa nello specifico la distanza di frenata, lo scatto da 0 a 96 km/h e il tempo nel quarto di miglio. Per scoprire maggiori informazioni sul confronto vi basta cliccare sul tasto Play dell’anteprima del video presente dopo la galleria fotografica.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!