Mercedes-AMG GT R Black Series 2021: nuovo prototipo avvistato in Germania

Mercedes-AMG GT R Black Series 2021 Nurburgring

Una versione più potente e cattiva (e presumibilmente più veloce) della Mercedes-AMG GT dovrebbe arrivare molto presto sul mercato con il nome di Mercedes-AMG GT R Black Series.

Nelle scorse ore, un nuovo prototipo è stato avvistato sul circuito del Nurburgring e su alcune delle strade presenti attorno alla pista tedesca. La AMG GT Black Series sembra essere derivata dalla GT R Pro focalizzata sulla pista.

Mercedes-AMG GT R Black Series 2021 Nurburgring
Mercedes-AMG GT R Black Series profilo laterale

Mercedes-AMG GT R Black Series: proseguono i test della nuova sportiva da pista

Secondo quanto affermato dal capo di AMG Tobias Moers, questa nuova sportiva sarà pronta per le vendite proprio quest’anno. Ciò significa che probabilmente arriverà sul mercato come model year 2021.

Lo sviluppo di un modello Black Series non consiste solo nel puntare sull’aumento di potenza in termini di CV e nm. Basti pensare che la SLS AMG Black Series di qualche anno fa proponeva effettivamente una coppia inferiore rispetto al modello standard.

Mercedes-AMG GT R Black Series 2021 Nurburgring
Mercedes-AMG GT R Black Series posteriore

Avanzando alcune ipotesi, possiamo aspettarci una riduzione del peso, delle sospensioni potenziate e un design più arrabbiato. Come evidenziato dall’enorme alettone posteriore e dalle prese d’aria presenti sul cofano, possiamo aspettarci degli elementi aerodinamici di nuova concezione e non presenti sul modello Pro.

Sappiamo anche che i prototipi testati fino ad ora della Mercedes-AMG GT R Black Series 2021 dispongono di roll-bar avvolgibili e parabrezza posteriori in plexiglass. In aggiunta, troviamo dei cerchi da 19″ sulla parte anteriore e da 20″ su quella posteriore, avvolti in pneumatici Michelin Pilot Sport Cup 2 che misurano 285/35 nella parte anteriore e 335/30 in quella posteriore.

Mercedes-AMG GT R Black Series 2021 Nurburgring
Mercedes-AMG GT R Black Series frontale

Sotto il cofano ci sarà il conosciutissimo motore V8 biturbo da 4 litri ma in una nuova versione che dovrebbe sviluppare quasi 700 CV di potenza. La variante più potente proposta fino ad ora di questo propulsore eroga 639 CV e 900 nm all’interno della GT Coupé 4.

Per quanto riguarda la GT R Pro, è attualmente l’auto di produzione a trazione posteriore più veloce in circolazione sul Nurburgring poiché detiene un tempo di 7:04.63 e ha “solo” 585 CV e 700 nm. La nuova Mercedes-AMG GT R Black Series dovrebbe riuscire a completare il giro sul tracciato sotto i 7 secondi.

L’obiettivo principale di questa vettura è quello di competere direttamente con la Porsche 911 GT2 RS. Non ci resta che attendere le prossime settimane per scoprire maggiori informazioni sulla nuova sportiva di Affalterbach.

Looks like you have blocked notifications!