Mercedes-AMG GT: richiamati alcuni esemplari in Nord America

Mercedes-AMG GT richiamo Nord America

Alcuni esemplari della Mercedes-AMG GT sono oggetto di un richiamo annunciato dalla casa automobilistica tedesca e dalla National Highway Traffic Safety Administration (NHTSA) in Nord America. Si tratta di unità di model year 2016-2018 che hanno lasciato lo stabilimento tra l’8 luglio 2015 e il 22 marzo 2017.

Secondo la documentazione fornita da Mercedes, le AMG GT in questione dispongono di alberi di trasmissione difettosi. Il richiamo riguarda complessivamente 1522 unità, con un tasso di difettosità stimato pari al 100%. Dovranno essere riparate presso le concessionarie autorizzate.

Mercedes-AMG GT: il richiamo riguarda oltre 1500 esemplari

Il problema è dovuto a un incollaggio errato e per la presenza di residui sulle superfici di incollaggio, tra la trasmissione in fibra di carbonio e la flangia. Se il collegamento fra queste due componenti si danneggiasse durante il funzionamento, potrebbe compromettere la trasmissione. Inoltre, la perdita di forza motrice rappresenta una seria preoccupazione che potrebbe aumentare il rischio di incidenti.

I proprietari delle Mercedes-AMG GT coinvolte nel richiamo saranno notificati del problema con l’accensione della spia del motore del quadro strumenti e inoltre potrebbero sentire strani rumori provenienti dalla vettura. Gli alberi di trasmissione difettosi, costruiti dalla tedesca Cotesa GmbH, saranno sostituiti dai tecnici autorizzati di Mercedes-AMG, previa ispezione.

Le vetture coinvolte verranno riparate gratuitamente mentre coloro che hanno già risolto il problema potrebbe ricevere un rimborso da parte della Stella di Stoccarda presentando una prova del lavoro svolto. Le concessionarie sono state informate della campagna di richiamo il 2 luglio mentre i proprietari dei suddetti veicoli dovrebbero essere contattati circa una settimana dopo il 24 agosto.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!