Mercedes-Benz 190E 3.2 AMG: un progetto digitale immagina la versione wagon

Mercedes-Benz 190E 3.2 AMG Wagon render

La Mercedes-Benz 190E 2.5-15 Evolution è arrivata sul mercato come diretto rivale della BMW M3. Dal momento che Daimler non aveva ancora AMG all’interno del suo gruppo, per curare il lato performance, questi modelli più sportivi non portavano il nome dell’allora tuner. Nonostante ciò, la 190E 2.5-15 Evolution ha raggiunto il suo status leggendario.

Solo perché il gruppo tedesco non aveva acquisito AMG non significa che gli specialisti di Affalterbach non siano stati coinvolti nel progetto. Alcuni sostengono che sarebbe stata proprio la Mercedes-Benz 190E 3.2 AMG ad aver dato vita alla fusione tra le due aziende.

Mercedes-Benz 190E 3.2 AMG Wagon render
Mercedes-Benz 190E 3.2 AMG Wagon profilo laterale

Mercedes-Benz 190E 3.2 AMG: ecco come sarebbe la versione sw della vettura sportiva

A quel tempo, il marchio di Affalterbach era parecchio coinvolto nell’attività Motorsport della Stella di Stoccarda, in particolare nella serie automobilistica per vetture turismo (Deutsche Tourenwagen Meisterschaft – DTM). La berlina W201 era l’arma di Mercedes, quindi ha ricevuto un aumento di 25 CV, uno splitter anteriore dall’aspetto molto più aggressivo, un grosso alettone posteriore e un assetto più basso.

Detto ciò, su Instagram è stato pubblicato un progetto digitale che ci mostra come sarebbe stata la versione station wagon della 190E 3.2 AMG. La vettura virtuale segue la stessa filosofia del veicolo originale in quanto abbiamo un kit widebody ed elementi aerodinamici più grandi. Tuttavia, abbiamo una carrozzeria da station wagon.

Lo stesso renderista ha realizzato due versioni della Mercedes-Benz 190E 3.2 AMG fra cui scegliere: una pulita dipinta in argento che ci permette di ammirare tutti i singoli dettagli della carrozzeria e una con la livrea DTM dell’epoca con il main sponsor Sonax assieme ad altri nomi famosi come Hugo Boss, Shell e Brembo.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!