Mercedes-Benz Energy

Daimler AG con la sua consociata interamente controllata Mercedes-Benz Energy GmbH e Beijing Electric Vehicle Co., Ltd. (BJEV), una controllata del gruppo BAIC, hanno stretto una partnership di sviluppo, con l’intenzione di stabilire sistemi di accumulo di energia di seconda vita in Cina in futuro. La partnership vedrà un consolidamento di competenze e risorse relative alla catena del valore dei sistemi di batterie per autoveicoli, gettando le basi per uno sviluppo sostenibile delle energie rinnovabili.

Insieme, Mercedes-Benz Energy e Beijing Electric Vehicle progettano di istituire la prima unità di accumulo di energia di seconda vita a Pechino, utilizzando batterie per auto elettriche BJEV in pensione. Questo progetto servirà come base per altri tipi di cooperazione in futuro.

Gordon Gassmann, CEO di Mercedes-Benz Energy , ha dichiarato: “L’estensione della produzione di energia rigenerativa e quindi ad alta fluttuazione sta rapidamente aumentando in tutto il mondo. La tendenza ad aumentare le distanze tra il sito di produzione di energia e il sito di consumo di energia comporta anche enormi sfide per le reti energetiche di oggi.

Ciò sta creando ampie opportunità per i sistemi fissi di accumulo di energia in tutto il mondo. Le unità di conservazione della batteria di seconda vita sono un supplemento molto sensato, poiché con l’ulteriore utilizzo di batterie per auto in disuso stiamo anche facendo un uso sostenibile di preziose materie prime. ”

Ye Xiaohua, vicedirettore generale di BJEV, ha sottolineato: “La rapida elettrificazione dei veicoli ha trasformato i veicoli da un mezzo di trasporto tradizionale a un nuovo strumento di gestione dell’energia. BJEV è un esperto in settori come la ricarica e l’infrastruttura di sostituzione della batteria e l’ utilizzo della batteria di seconda vita. Credo che la nostra cooperazione nella gestione dell’energia porterà benefici stabili e a lungo termine. “