in ,

Mercedes Classe A si conferma la più venduta in Europa del marchio

Ecco i dati di vendita dei modelli Mercedes in Europa

mercedes vendite

Come confermato dai recenti dati di vendita diffusi negli ultimi giorni, le vendite Mercedes in Europa sono in calo con il marchio che segue il trend negativo dell’intero mercato delle quattro ruote continentale. A guidare le vendite della casa tedesca in Europa è ancora la Mercedes Classe A. L’entry level della gamma continua a viaggiare su volumi di vendita elevati anche se i dati complessivi sono inferiori rispetto a quelli dello scorso anno. Sul podio, alle spalle della Classe A tra i modelli più venduti in Europa da Mercedes, troviamo due SUV. Ecco tutti i numeri:

La Mercedes Classe A guida le vendite di Mercedes in Europa, sul podio anche due SUV

È la Mercedes Classe A il modello più venduto in Europa da Mercedes nel 2021 (i dati diffusi in queste ore sono aggiornati a fine settembre). La hatchback della casa tedesca chiude i primi 9 mesi dell’anno in corso con un totale di oltre 92 mila unità vendute ed un calo percentuale del -20% rispetto ai risultati raccolti nello stesso periodo dello scorso anno. La Classe A conquista anche la leadership del suo segmento superando l’agguerrita concorrenza della BMW Serie 1 che si ferma a 80 mila unità vendute (ma con un +6% rispetto allo scorso anno).

In seconda posizione, tra i modelli più venduti da Mercedes in Europa, troviamo il GLC. Il SUV di segmento D della casa tedesca ha totalizzato 55 mila unità vendute registrando un calo del -22% rispetto ai dati dello scorso anno. In questo caso, Mercedes deve registrare la perdita della leadership del segmento con modelli come il BMW X3 e il Volvo XC60 che registrando dati di vendita più elevati, rispettivamente 60 mila e 56 mila unità vendute, ed un miglioramento dei risultati rispetto allo scorso anno, rispettivamente +33% e +13%.

mercedes vendite

Continuano, intanto, gli ottimi risultati del Mercedes GLA. Il crossover della casa tedesca chiude i primi 9 mesi dell’anno con 53 mila unità vendute ed un miglioramento del +58% rispetto ai dati dello scorso anno. Giù dal podio, invece, c’è l’oramai ex best seller Classe C che si ferma a 45 mila unità vendute con un calo delle vendite del -14%. Quinta posizione per la CLA che raggiunge, considerando anche i dati della Shooting Brake, un totale di 43 mila unità vendute con un calo del -12% rispetto ai risultati del 2020.

Risultati negativi anche per la Classe E che si ferma a 41 mila unità vendute con un calo del -14%. Risultati positivi (+12%) arrivano dal GLE che si ferma a 29 mila unità vendute. Da segnalare che la casa tedesca rafforza la sua posizione nel mercato dei modelli compatti con la GLB. Il SUV compatto, infatti, ha raggiunto quota 28 mila unità vendute (+96%).

La gamma elettrica di Mercedes può contare sui 12 mila esemplari venduti dall’EQC. Il SUV a zero emissioni registra una crescita del 71% su base annua. Male, invece, la Classe B che si ferma a 21 mila unità vendute con un calo del -37%. Ottimi risultati per la nuova Classe S che registra un eccellente +83% con quasi 9 mila unità vendute. Bene anche il GLE Coupé che sfiora quota 8 mila unità vendute con una crescita del +257%.

A completare le vendite di Mercedes segnaliamo le quasi 6 mila unità vendute di Classe G (+8%), le 3 mila di GLS (-6.6%) e le quasi 2 mila di AMG GT (-39%).

Looks like you have blocked notifications!