Mercedes CLC: inizialmente lo sviluppo è stato preso in considerazione

Mercedes Classe C 2021 Autocar

Le prime indiscrezioni circa una versione coupé a quattro porte dell’attuale Mercedes Classe C sono emerse originariamente circa sette anni fa ma alla fine non hanno portato a nulla di concreto.

Nelle scorse ore, la casa automobilistica tedesca ha confermato che anche la Mercedes CLC non vedrà la luce del giorno con la generazione W206 in quanto non è intenzionata a seguire BMW e la sua Serie 4 Gran Coupé.

Mercedes Classe C 2021 Autocar
Mercedes Classe C 2022, il prototipo provato in anteprima da Autocar

Mercedes CLC: la coupé a quattro porte è stata presa in considerazione

Durante un’intervista con Automotive News Europe, Christian Früh – capo ingegnere del progetto Mercedes Classe C – ha ammesso che la berlina è stata concepita come un concept nelle prime fasi di sviluppo della quinta generazione della vettura. Tuttavia, la Stella di Stoccarda alla fine ha deciso di non portare alla produzione questo veicolo. Früh sottolinea il fatto che in questo settore non tutti i concept arrivano alla fase di produzione in serie.

Durante la stessa intervista, e come riportato in un articolo dedicato, il dirigente ha confermato che la Mercedes-AMG C 63 non avrà un motore V8 a causa delle più severe normative sulle emissioni.

La stessa cosa vale per il sei cilindri e ciò significa che tutte le versioni della Mercedes Classe C 2022 utilizzeranno propulsori a quattro cilindri con tecnologia ibrida. Il sei cilindri avrebbe allungato la parte frontale di 50 mm e il carico sull’assale anteriore e ciò, secondo Früh, avrebbe avuto un impatto negativo sulla dinamica di guida.

Nel corso della stessa intervista con Automotive News Europe, Christian Früh ha confermato l’esistenza della Classe C All-Terrain. Si tratta di una station wagon rialzata e più robusta con trazione integrale 4Matic offerta come standard che andrà a scontrarsi direttamente con l’Audi A4 Allroad.

Mentre la più grande Classe E All Terrain dispone di sospensioni pneumatiche, il capo ingegnere afferma che questa caratteristica non sarà disponibile per la sorella minore. Il motivo di questa decisione è che la W205 con sistema Airmatic opzionale non ha attirato molto l’attenzione degli acquirenti.

Infine, la nuova Mercedes Classe C non avrà le ruote posteriori sterzanti viste sull’ultima Classe S ma una versione meno recente con raggio di sterzata pari a 10,6 metri (-0,4 metri rispetto a quello della Classe S 2021). Non ci resta che attendere domani per la presentazione ufficiale della quinta generazione della vettura.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!