in

Mercedes EQS: le ruote posteriori sterzanti saranno offerte come abbonamento

Mercedes EQS ruote posteriori sterzanti abbonamento

Mercedes propone la possibilità di scegliere due raggi di sterzata delle ruote posteriori nella nuova Mercedes EQS. Il primo permette di ruotare le gomme posteriori fino a 4,5° mentre il secondo aumenta l’angolo a 10°.

Ogni EQS viene costruita con le parti necessarie per raggiungere i 10°, quindi soltanto il software e gli optional aggiuntivi determinano in alcuni paesi se gli pneumatici posteriori non devono ruotare affatto oppure possono farlo fino a 10°. Ad esempio, in Germania le ruote posteriori sterzanti da 4,5° e 10° sono disponibili come optional.

Mercedes EQS ruote posteriori sterzanti abbonamento
Nuova Mercedes EQS

Mercedes EQS: la Stella di Stoccarda ha pensato a un abbonamento per le ruote posteriori sterzanti

Secondo Auto Motor Und Sport, un noto magazine tedesco, il sistema a 10° può essere acquistato dopo la vendita attraverso un aggiornamento via OTA, ma Mercedes addebiterà annualmente 489 euro oppure 1169 euro scegliendo il pacchetto di tre anni. Ciò significa che questa caratteristica è stata trasformata in una sorta di abbonamento.

Al momento non conosciamo ancora i prezzi della Mercedes EQS, ma i futuri proprietari non dovrebbero avere problemi a pagare una sorta di canone annuo per quest’optional. Il configuratore della nuova Classe S permette di aggiungere le ruote posteriori sterzanti a 10° pagando 1547 euro e richiede l’aggiunta della telecamera a 360° che costa 1130 euro, per un totale di 2677 euro.

Facendo un esempio, la Classe S offre diversi colori esterni che costano quasi il doppio del prezzo della telecamera a 360° e delle ruote posteriori sterzanti a 10° mentre le versioni Maybach propongono delle particolari colorazioni che arrivano a costare sette volte tanto. Dunque, non dovrebbe essere un problema per alcuni acquirenti.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!