GAD Motors, un tuner tedesco, ha deciso di realizzare una edizione Black Series del nuovo Mercedes GLC 63 S Coupé AMG. Il motore turbo da 4 litri, che il SUV nasconde sotto al cofano, è in grado di garantire delle performance eccezionali ma Mercedes ha deciso di bloccarlo a 510 CV e 700 nm.

GAD Motors ha deciso di sviluppare una versione del SUV che eroga una potenza di 950 CV e 1230 nm di coppia massima. A livello estetico, a parte il piccolo alettone aggiunto sul cofano del bagagliaio, questo esemplare è praticamente identico a un Mercedes GLC 63 S Coupé AMG stock.

Mercedes GLC 63 S Coupé AMG GAD Motors

Mercedes GLC 63 S Coupé AMG: GAD Motors realizza una versione da 950 CV del SUV

A causa delle proporzioni grandi, gli Sport Utility Vehicle non sono dei veicoli costruiti per l’alta velocità. Il loro peso superiore alle auto classiche li rende un po’ instabili. Tuttavia, la versione potenziata da GAD Motors è riuscita a raggiungere una velocità di 300 km/h in autostrada.

Secondo alcune informazioni riportate in un post di un forum, estrarre tutta questa potenza dal 4 litri non è stato così facile. In particolare, il motore V8 del nuovo Mercedes GLC 63 S Coupé AMG ha ottenuto dei nuovi intercooler, un downpipe da corsa, un cambio rinforzato, un impianto di alimentazione ad alta pressione e altro ancora.

Anche se il filmato rivela che la vettura è capace di accelerare da 0 a 100 km/h in 3,2 secondi, è presente una modalità Race che porta questo tempo al di sotto dei 3 secondi.