Mercedes: la Classe A e il GLC conquistano i rispettivi segmenti in Europa nel 2020

mercedes vendite europ

Mentre il primo trimestre del 2021 si avvia alla conclusine, è il tempo di dare un ultimo sguardo a quanto accaduto nel 2020 per quanto riguarda le vendite di auto e, in particolare, i risultati di Mercedes. La casa tedesca, ricordiamo, ha chiuso il 2020 con un netto calo di vendite in Europa, un risultato legato in buona parte all’effetto della pandemia sulle vendite di auto.

Mercedes può, in ogni caso, dirsi soddisfatta andando ad approfondire i risultati ottenuti da alcuni suoi modelli in segmenti chiave del mercato delle quattro ruote europeo. Come confermano i dati di Jato Dynamics, infatti, la Mercedes Classe A si è confermata la compatta premium più venduta in Europa nel 2020. Da notare, inoltre, che il SUV GLC ha conquistato il titolo di SUV medio premium più venduto in Europa.

Per Mercedes, quindi, si registra la conquista di due segmenti chiave del mercato europeo premium (quello delle hatchback di segmento C e dei SUV di segmento D). Si tratta di un’ottima base di partenza per il 2021. Ecco i dati completi.

Mercedes Classe A

La Mercedes Classe A ha registrato un totale di 157 mila unità vendute in Europa nel corso del 2020. Il risultato è in netto calo (-21%) rispetto ai dati dell’anno precedente ma consente alla hatchback di confermare la leadership del suo segmento. Alle spalle della Classe A, infatti, c’è la BMW Serie 1 che si ferma a 107 mila unità vendute con un calo del -2.9%. Più indietro la Audi A3, terza con 96 mila unità vendute ed un calo del -22.6%.

Mercedes GLC

Il GLC supera la concorrenza con un totale di 73 mila unità vendute in Europa nel corso del 2020. Per il SUV medio di casa Mercedes si tratta di un risultato notevole anche considerando il calo limitato delle consegne rispetto all’anno precedente (-8%). Alle spalle del GLC troviamo il Volvo XC60 con 70 mila unità vendute ed un calo del -15% e il BMW X3 con 61 mila unità vendute ed un calo del -25%.

Gli altri segmenti

Dando uno sguardo agli altri segmenti di mercato, si registra il secondo posto della Classe E che chiude dietro alla BMW Serie 5 di poche unità registrato oltre 59 mila unità vendute. Rispetto allo scorso anno il calo è del -33%.

Tra le coupé premium c’è il terzo posto della Classe C Coupé che si ferma a 7 mila unità vendute con un calo del -58%. La Classe C Cabrio è seconda tra le Cabriolet premium con quasi 7 mila unità vendute ed un calo del -45%. Seconda posizione anche per il GLE che chiude con 40 mila unità vendute (+75%) alle spalle del BMW X5, primo con 41 mila unità vendute (-9%).

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!