Mansory ha presentato al Salone di Ginevra 2019 la sua nuova Mercedes S 63 AMG Cabrio e la cosa interessante è che non è stata notata da molti media nonostante il suo design elegante ed aggressivo.

La speciale vettura dispone di una carrozzeria color menta ma con alcune componenti aggiuntivi realizzate in fibra di carbonio, un cofano motore con prese d’aria e fari e luci posteriori oscurati. I cerchi originali sono stati sostituiti con delle nuove unità della stessa colorazione della carrozzeria.

Mercedes S 63 AMG Cabrio Mansory

Mercedes S 63 AMG Cabrio: Mansory svela una versione color menta al Salone di Ginevra 2019

La speciale Mercedes S 63 AMG Cabrio, poi, dispone di alcuni elementi cromati oscurati e il logo Mercedes è stato sostituito con quello di Mansory. L’abitacolo è stato completamente modificato dal tuner. In particolare, cruscotto, sedili, volante, console centrale, braccioli, montanti A e pannelli delle portiere sono in menta. Il logo Mansory è stato inciso sui poggiatesta dei sedili e sulle pedane.

Purtroppo, non è chiaro se la cabriolet ha ricevuto degli aggiornamenti al motore. Vi ricordiamo che l’originale Mercedes S 63 AMG Cabrio nasconde sotto il cofano un propulsore V8 biturbo da 4 litri che ha sostituto la vecchia unità da 5.5 litri.

Tale powertrain eroga una potenza di 612 CV e 900 nm di coppia massima e permette alla vettura di scattare da 0 a 100 km/h in 3,5 secondi e di raggiungere una velocità massima di 250 km/h (300 km/h con il pacchetto AMG Driver).

Mercedes S 63 AMG Cabrio MansoryMercedes S 63 AMG Cabrio MansoryMercedes S 63 AMG Cabrio MansoryMercedes S 63 AMG Cabrio MansoryMercedes S 63 AMG Cabrio MansoryMercedes S 63 AMG Cabrio MansoryMercedes S 63 AMG Cabrio MansoryMercedes S 63 AMG Cabrio MansoryMercedes S 63 AMG Cabrio MansoryMercedes S 63 AMG Cabrio Mansory