Mercedes: vendite in calo in tutti i principali mercati europei a febbraio 2021

mercedes vendite europa

Mercedes chiude il mese di febbraio con un calo generalizzato delle vendite in Europa, in gran parte legato alla nuova ondata della pandemia ed ai suoi effetti sul mercato delle quattro ruote. Le consegne sono in calo in tutti i principali mercati europei. La Germania si conferma il primo mercato del brand ma è anche uno dei mercati in cui il calo è più marcato. Ricordiamo che la casa tedesca ha registrato un forte calo di immatricolazioni a gennaio.

Ecco i dati completi:

Germania

Mercedes chiude con un netto calo di vendite il mese di febbraio in Germania. Il mercato “di casa” del brand sta attraversando un momento di difficoltà e il calo di Mercedes ne è una conferma. La casa tedesca, infatti, ha venduto 16.901 unità nel corso del mese di febbraio facendo segnare un calo del -28.3% rispetto allo scorso anno. Il mercato tedesco, nella sua interezza, è in calo del -19% a febbraio.

Per quanto riguarda il parziale annuo, invece, Mercedes chiude il primo bimestre del 2021 con un totale di 34.813 unità vendute ed un calo del -29.8% rispetto ai dati raccolti nello stesso periodo dello scorso anno. Anche in questo caso, il risultato fatto segnare da Mercedes è peggiore rispetto a quello dell’intero mercato, in calo del -25.1%.

Regno Unito

Anche dal Regno Unito arrivano brutte notizie per Mercedes. La casa tedesca chiude il mese di febbraio con 3.787 unità vendute e fa segnare un calo del -34% rispetto ai dati dello scorso anno. Il risultato è comunque in linea con quello dell’intero mercato britannico, in calo del -35.5% a febbraio.

Nel parziale annuo, invece, le vendite di Mercedes si fermano a 10.387 unità con un calo del -38.45% rispetto ai risultati ottenuti nel corso dello stesso periodo dello scorso anno. Anche in questo caso, il risultato della casa tedesca è in linea con quello dell’intero mercato locale, in calo del -38.1%.

Italia

Mercedes chiude il mese di febbraio in Italia con un totale di 3.875 unità vendute ed un calo del -19.2% rispetto ai dati raccolti nello stesso periodo dello scorso anno. Il risultato è nettamente peggiore rispetto a quello dell’intero mercato italiano, in calo del -12% rispetto al febbraio dello scorso anno.

Nel primo bimestre del 2021, invece, le vendite di Mercedes in Italia sono pari a 8.555 unità. Il risultato è in calo del -4.6% rispetto allo scorso anno, un dato decisamente migliore rispetto al -13% fatto registrare dall’intero mercato delle quattro ruote nostrano.

Francia

Anche in Francia le vendite di Mercedes sono in calo. Nel mese di febbraio, infatti, le immatricolazioni si fermano a 3.988 unità con un calo del -17.9% rispetto allo scorso anno. Il dato è migliore rispetto a quello fatto segnare dall’intero mercato francese, in calo del -20.9%.

Nel parziale annuo, Mercedes si ferma a 6.474 unità vendute con un calo del -11% rispetto ai dati dello scorso anno. Anche in questo caso, il dato è migliore rispetto a quello dell’intero mercato locale, in calo del -14% rispetto ai primi due mesi del 2020.

vendite mercedes

Spagna

Mercedes ha venduto appena 2.150 unità in Spagna a febbraio con un calo del -41.4% rispetto allo scorso anno (l’intero mercato è in calo del -38%). Nel parziale annuo, invece, le vendite del marchio tedesco si fermano a 4.043 unità con una riduzione del -49.1% rispetto allo scorso anno (il mercato spagnolo è in calo del -44.6%).

Svizzera

Sul mercato svizzero, Mercedes ha venduto 1.493 unità a febbraio con un calo del -24.4% (il mercato svizzero è in calo del 15.6% al termine del secondo mese dell’anno). Nel parziale annuo, invece, le vendite sono state pari a 3.122 unità con un calo del -18% (il mercato svizzero è in calo del -17.5%). Da notare che Mercedes è il brand leader per volumi di vendita in Svizzera.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!