Nuova Mercedes-AMG C 63: il V8 dovrebbe essere sostituito dal quattro cilindri turbo

Nuova Mercedes-AMG C 63 foto spia

La nuova Mercedes-AMG C 63 sarà il primo di una serie di nuovi modelli AMG destinati a ricevere una versione elettrificata del nuovo motore M139 turbo da 2 litri quando sarà in vendita all’inizio del 2022. Il diretto rivale dell’Audi RS4 e della BMW M3 è già in fase di sviluppo presso la sede di Affalterbach di AMG.

Il primo avvistamento di un prototipo completamente camuffato mostra un design evoluto in linea con l’ultimo restyling della Classe E e suggerisce che la casa automobilistica tedesca non rinuncerà a rendere l’aspetto meno aggressivo nonostante le dimensioni ridotte del propulsore.

Nuova Mercedes-AMG C 63 foto spia
Nuova Mercedes-AMG C 63 foto spia

Nuova Mercedes-AMG C 63: la prossima generazione dovrebbe essere equipaggiat dall’M139 turbo

Il potente motore a quattro cilindri riesce a sviluppare una potenza di 421 CV e 500 nm di coppia massima senza alcuna elettrificazione nella nuova A 45 e in altri modelli. Il powertrain è stato già progettato per un montaggio longitudinale e per il potenziamento tramite un sistema mild-hybrid.

Secondo le ultime notizie trapelate in rete, la nuova C 63 verrà offerta nelle versioni berlina, coupé e cabriolet. Altri modelli AMG destinati ad ottenere il nuovo gruppo propulsore elettrificato dovrebbero essere i modelli successivi degli attuali GLC 43 e GLC 63 e GLC 53 Coupé e GLC 63 Coupé.

Nuova Mercedes-AMG C 63 foto spia

In base a quanto dichiarato da Autocar, il motore M139 sarà abbinato a un motorino di avviamento da 48V simile a quello utilizzato già sul motore M256 a sei cilindri in linea turbo da 3 litri che in questo momento troviamo sulla CLS 53 4Matic+ e su altri recenti modelli di Affalterbach.

Nella CLS 53, il motorino di avviamento è stato montato sul cambio e fornisce 21 CV e 250 nm in più. Nella nuova Mercedes-AMG C 63, però, questo sistema dovrebbe fornire una potenza significativamente maggiore. La nuova trasmissione ibrida EQ Boost dovrebbe funzionare in combinazione con il cambio AMG Speedshift MCT a 9 rapporti.

Nuova Mercedes-AMG C 63 foto spia

La nuova trasmissione ibrida dovrebbe offrire gli stessi numeri del V8

Al momento, purtroppo, non c’è ancora niente di ufficiale ma addetti ai lavori, che conoscono i nuovi piani del produttore di auto, affermano che la nuova trasmissione ibrida corrisponderà al motore V8 della C 63 4Matic di seconda generazione esistente con potenza massima di 510 CV, nonostante una riduzione del 50% della cilindrata e del numero di cilindri.

Autocar sostiene che la nuova trasmissione adotterà una batteria agli ioni di litio con capacità superiore rispetto all’attuale unità da 0,9 kWh utilizzata sulla CLS 53 4Matic+. Prevista anche l’implementazione di un sistema di recupero di energia più avanzato che raccoglie energia cinetica su ciascuna ruota.

Uno dei vantaggi più importanti dell’adozione della nuova trasmissione elettrificata sarà la riduzione del peso sull’asse anteriore della nuova C 63. Con i suoi 160,5 kg, il motore a quattro cilindri M139 pesa 48,5 kg in meno rispetto al V8 M177 utilizzato dall’attuale C 63. Nonostante l’aggiunta del sistema ibrido, però, il peso complessivo dovrebbe restare comunque inferiore. Per la nuova Mercedes-AMG C 63, la Stella di Stoccarda prevede di integrare un nuovo sistema di trazione integrale per fornire una ripartizione completamente variabile della potenza dalla parte anteriore a quella posteriore.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!