Bottas, Russell e Ocon, prima di Vettel nella lista Mercedes

Mercedes F1
Mercedes F1

La Mercedes darà la priorità a Valtteri Bottas, George Russell ed Esteban Ocon su Sebastian Vettel entro il 2021, secondo Toto Wolff. Il manager austriaco spiega che stanno studiando quale pilota si adatterà meglio, come partner di Hamilton, al piano a lungo termine che stanno sviluppando proprio ora. Prima di guardare fuori dall’universo Mercedes, Toto Wolff assicura che studieranno se Valtteri Bottas, George Russell ed Esteban Ocon sono un’opzione per accompagnare Lewis Hamilton nei prossimi anni.

Toto Wolff spiega che in Mercedes studiano una strategia a lungo termine. L’austriaco dà per scontato il rinnovamento di Hamilton e cerca il suo compagno. I tedeschi, a differenza della Ferrari e della Red Bull, non hanno annunciato nessuno dei loro 2021 piloti. Wolff ha insistito sul fatto che Vettel è un candidato per un posto Mercedes, ma ha specificato che darà la priorità a Bottas, Russell e Ocon. Da un lato, Valtteri guida per il team All-Star dal 2017. George Russell è stato un pilota per la Mercedes Academy e sta gareggiando con la Williams e Ocon è stato recentemente liberato dal suo contratto con la Mercedes in modo da poter competere quest’anno con la Renault.

“Non dovremmo essere compiacenti. Red Bull ha due piloti di grande talento, anche la Ferrari, penso che la combinazione che hanno scelto sia molto buona. Dobbiamo assicurarci che il nostro futuro a breve termine sia in buone mani e non ci siano migliori mani di Lewis, quindi guardiamo alla nostra strategia a medio-lungo termine “, ha dichiarato Wolff nelle osservazioni per Sky.

“Non è una situazione facile, ma siamo in una buona posizione”, ha aggiunto Wolff. Wolff, d’altra parte, ammette di non aver ancora iniziato a parlare con Lewis del suo rinnovo, ma spera di risolvere rapidamente questo problema. “Manteniamo contatti regolari, siamo stati in diverse parti del mondo, ma rimaniamo informati su ciò che sta accadendo”, ha dichiarato Wolff.

Ti potrebbe interessare: Wolff: “Ho investito in Aston Martin, ma rimango capo squadra della Mercedes”

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Mbenz.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI