Dennis: “Hamilton non dimentica mai chi lo ha aiutato”

Lewis hamilton
Lewis Hamilton Mercedes

Ron Dennis è tornato ad essere il protagonista dei titoli della Formula 1 per aver sconfitto il coronavirus. Il britannico, che è stato determinante nel lanciare la carriera di Lewis Hamilton, apprezza l’umiltà che il sei volte campione ha dimostrato in tutti questi anni.
Quando Lewis Hamilton ha vinto il suo sesto titolo mondiale, ha ricevuto immediatamente un messaggio di congratulazioni da Ron Dennis, l’uomo che lo ha notato quando era ancora estraneo al karting. Ron ha quindi puntato su di lui e, anni dopo, ha dimostrato di non sbagliare quando nel 2008 hanno vinto il suo primo campionato mondiale insieme, alla McLaren.

“Ho ricevuto un messaggio da Ron e volevo ringraziarlo di nuovo per tutto il sostegno che ho avuto da lui, il fatto che mi ha scoperto e ha sempre creduto in me. Senza di lui, non sarei qui”, ha detto Hamilton lo scorso novembre. Dennis, che ha lasciato il mondo della Formula 1 nel 2017, ha messo in luce l’umiltà di Hamilton durante la sua carriera e ha ricordato la grande relazione che entrambi mantengono, oltre a un decennio dopo essere stato in cima alla Formula 1 insieme.

“Lewis è maturato molto nel corso degli anni, è quello che succede con l’età, ma non dimentica mai. La nostra relazione è come quella tra padre e figlio, non dimenticherà mai chi lo ha aiutato, che si tratti di suo padre, dello staff della McLaren o di me”, afferma l’ex capo della McLaren nelle osservazioni a Sky Sports.

Dennis evidenzia Hamilton come esempio di successo e dimostrazione che i sacrifici come quelli che Hamilton fa ogni anno valgono la pena. “Ha dimostrato al mondo che puoi combinare così tanto con la volontà di dare tutto per il tuo sport. Ha fatto un ottimo lavoro e, naturalmente, merita immensamente quei titoli”, aggiunge Dennis per finire.

Ti potrebbe interessare: Hamilton non si è mai arrabbiato con Wolff: “È una totale assurdità!”

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Mbenz.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI