Hamilton e Wolff sono stati in contatto regolare durante lo stop

Wolff e Hamilton
Wolff e Hamilton

Toto Wolff, boss del motorsport Mercedes, ha rivelato di essere stato in contatto regolare con il sei volte campione di Formula 1 Lewis Hamilton durante il periodo di blocco. Hamilton è fuori contratto alla fine della stagione, anche se sembra quasi certo che il 35enne firmerà un nuovo accordo con la squadra che lo ha aiutato a vincere cinque dei suoi campionati. Wolff, che recentemente ha dichiarato che lui e Hamilton “sono in una buona posizione” , ha rivelato come il livello di comunicazione con il britannico durante la situazione attuale sia stato molto diverso da quello con Bottas.

“Lascio molto ai piloti, quando non c’è nulla di urgente, per gestire la comunicazione”, ha detto Wolff in una video intervista sul sito Web Mercedes. “Non ho parlato con Valtteri. Penso che sia in un buon posto personalmente, e ne sono felice. “Con Lewis, sono stato molto in contatto. Abbiamo parlato regolarmente, abbiamo fatto Whatsapp molto spesso, tenendoci reciprocamente aggiornati.”

Wolff, nel frattempo, ha rivelato di essere “molto orgoglioso” del Gran Premio d’Austria che aprirà la stagione in F1 il 5 luglio, a condizione che le restrizioni di quarantena possano essere superate. La F1 rimane in trattative con il governo britannico riguardo ai piani per evitare il periodo di quarantena di 14 giorni che dovrebbe essere imposto per tutti gli arrivi in ​​Inghilterra.

Valutando positivamente la situazione, Wolff ha dichiarato: “Sono piuttosto ottimista sul fatto che possiamo iniziare in Austria perché l’Austria è stata uno dei migliori paesi a mantenere basso il numero di virus e penso che escogiteranno un piano [di] come possiamo correre. “Conosco molto bene il circuito perché ho fatto mille giri lì come pilota e come istruttore.

Ti potrebbe interessare: Wolff: “Molto orgoglioso che quest’anno l’Austria inizierà la stagione di F1”

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!