Hamilton: Mercedes W11 la migliore vettura da F1 prodotta dal team

Lewis Hamilton
Lewis Hamilton

Lewis Hamilton crede che la Mercedes W11 sia la migliore vettura di Formula 1 che il team abbia mai prodotto perché è “più raffinata” rispetto ai suoi predecessori. Il sei volte campione del mondo di F1 afferma che la Mercedes ha raggiunto con successo i suoi obiettivi di miglioramento sul design delle sue auto del 2019 che ha ottenuto 15 vittorie dalle 21 gare che si sono svolte la scorsa stagione.

Il capo del team Mercedes, Toto Wolff, ha definito la sua W08 vincitrice del titolo 2017 come una “diva” a causa della sua natura veloce ma incostante, ma il team ha lavorato per appianare tali difetti nelle sue più recenti filosofie automobilistiche.  “Non credo che ci sia mai stata un’auto che ho guidato, con cui è stato subito facile mettersi al lavoro”, ha detto Hamilton in vista del Gran Premio ungherese di questo fine settimana.  “Poiché le condizioni sono sempre diverse, le curve sono sempre diverse. Ci sono angoli in cui funziona bene e angoli in cui non funziona. E ciò non cambia mai.

“Ci sono state un paio di macchine in passato – penso che Toto [Wolff] abbia menzionato una” diva “. “Questa è più raffinata. L’anno scorso abbiamo lavorato molto duramente, per capire quali fossero i problemi con l’auto e cosa potevamo fare per andare avanti.

E’ vero che siamo stati su una sola pista. Non è ancora facile capire come va realmente la macchina, ma penso che sia la macchina migliore che abbiamo avuto finora.”

Il compagno di squadra Mercedes e il leader del campionato mondiale Valtteri Bottas hanno fatto eco ai commenti di Hamilton, ma ha insistito sul fatto che il produttore tedesco sta ancora imparando a conoscere la sua nuova monoposto.  “Penso che abbiamo iniziato la stagione molto bene in termini di comprensione della macchina e di sicuro”, ha detto.

“Abbiamo imparato molto, ad esempio, tra i primi due weekend di gara e anche la seconda settimana, sulla stessa pista, stavamo ancora scoprendo cose. “Ovviamente è troppo presto per dirlo, quindi lo scopriremo. Ma ho la sensazione che le cose siano iniziate nel modo giusto. E per ora, non c’è stato nessun problema.”

Ti potrebbe interessare: Andretti trova Hamilton pretenzioso: “Crea un problema che non esiste”

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Mbenz.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI