Hamilton scelto come nuovo ambasciatore presso le Nazioni Unite

Lewis Hamilton
Lewis Hamilton

Lewis Hamilton è stato nominato nuovo ambasciatore per l’educazione dalle Nazioni Unite. Il pilota di Formula 1 che ha attirato l’attenzione nelle ultime settimane attraverso la sua lotta contro il razzismo, ora ottiene un nuovo ruolo per le Nazioni Unite. Le Nazioni Unite esistono da quasi 75 anni e nel frattempo hanno aderito 193 paesi. L’obiettivo delle Nazioni Unite è mantenere la pace nel mondo, ma anche altre questioni come la protezione dei diritti umani e il sostegno sociale in vari paesi. Le Nazioni Unite nominano regolarmente ambasciatori speciali che possono mettere in primo piano un tema particolare.

Quindi il più recente ambasciatore delle Nazioni Unite è il pilota Mercedes Hamilton. Il 6 volte campione del mondo di F1 ha reagito positivamente alla notizia nei suoi canali social. ” Tutti dovrebbero avere accesso alle lezioni e alla giusta educazione, indipendentemente dalla tua origine o dal colore della pelle. È scioccante che ci siano milioni di bambini in tutto il mondo che non possono andare a scuola per ragioni indipendenti dalla loro volontà. Questo deve cambiare ed è per questo che sostengo la campagna @togetherband ‘‘, ha affermato l’inglese.

@togetherband è un’organizzazione senza scopo di lucro che produce vari braccialetti per problemi come la povertà, la fame e la mancanza di acqua. David Beckham è anche un ambasciatore importante per quell’organizzazione, con la quale Hamilton è d’accordo. ” A diciassette anni, non sapevo di avere un problema di apprendimento, ma ho notato che ero in ritardo rispetto ai miei compagni di classe. Molti bambini non hanno la possibilità di imparare e non possiamo dimenticarlo ”, conclude il nuovo ambasciatore delle Nazioni Unite.

Ti potrebbe interessare: Max Verstappen pensa sia fattibile vedere Vettel e Hamilton insieme alla Mercedes

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!