Kaellenius: ‘la Formula 1 rimane molto importante per Mercedes’

Ola Kallenius
Ola Kallenius

La Mercedes continuerà a correre in Formula 1, secondo il capo della Daimler Ola Kaellenius. Per sei volte campione del mondo nel campionato piloti e costruttori, la Mercedes deve ancora mettere nero su bianco un nuovo contratto con la F1 per prolungare la propria permanenza nello sport oltre la stagione 2020. Tuttavia, Kaellenius, che ha assunto la direzione dell’azienda tedesca dopo il pensionamento di Dieter Zetsche nel 2019, ha indicato che arriverà a tempo debito.

“Come sapete, le trattative stanno procedendo proprio ora nel quadro di un nuovo accordo di F1 per il futuro”, ha spiegato ad Autocar . “Per noi è importante che qualsiasi accordo sia ecologicamente soddisfacente e anche economicamente valido. Ma la F1 rimane un’arena molto, molto attraente per noi”. Nel corso di un dibattito in corso tra i produttori di automobili in merito alla pertinenza della F1 per il settore automobilistico, le osservazioni di Kaellenius rappresentano un significativo voto di fiducia per lo sport, in particolare poiché è stato riferito che sta cercando i modi in cui tagliare i costi.

Apparentemente l’introduzione nella F1 di un limite di bilancio nel 2021 allevierà alcune delle preoccupazioni di Kaellenius, anche se resta da vedere se il team tedesco cercherà di tagliare ulteriormente il bilancio dicendo addio a Lewis Hamilton e Toto Wolff alla fine del 2020.

Ti potrebbe interessare: Ola Kaellenius prende posizione contro il razzismo

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!