La catena di ristoranti vegani di Lewis Hamilton dona 500 mila pasti agli operatori sanitari britannici

Hamilton Fast Food
Hamilton Fast Food

La catena di fast food vegano di Lewis Hamilton, Neat Burger, ha deciso di aderire all’iniziativa per donare 500.000 pasti agli operatori sanitari britannici per aiutarli a combattere il coronavirus. Neat Burger si unisce alla società di consegna di fast food Deliveroo per consegnare 500.000 pasti ai dipendenti British Healthcare gratuitamente durante la crisi del coronavirus. L’obiettivo è ringraziarli per l’ottimo lavoro che stanno facendo in questo momento e supportarli.

La catena di fast food vegano di Lewis Hamilton ha deciso di donare 500.000 pasti agli operatori sanitari britannici

“Deliveroo offrirà 500.000 pasti gratuiti agli eroi del British Health System, che lavorano in prima linea. Neat Burger è più che orgoglioso di aderire a questa incredibile iniziativa. Se vuoi portare un pasto gratuito a un medico o un infermiere, puoi donare attraverso la pagina di raccolta fondi “Support British Health” o tramite l’applicazione o sito Web Deliveroo “, condivide Neat Burger sul social network Instagram.

“Gli operatori sanitari britannici che lavorano giorno e notte per salvare vite umane sono i veri eroi di questa crisi e vogliamo offrire il nostro piccolo aiuto per sostenerli e anche per le persone vulnerabili che non possono uscire di casa”, afferma il direttore esecutivo e Il fondatore di Deliveroo Will Shu. “Grazie ai nostri distributori, alla generosità dei nostri partner e dei loro team, che tengono aperte le loro cucine per servire coloro che ne hanno più bisogno, speriamo di poter fare la differenza”, aggiunge Shu alla fine.

In questo modo, Neat Burger si unisce ai ristoranti che supportano British Health. Il Regno Unito ha quasi 90.000 infetti e si sta preparando a raggiungere l’apice del contagio a fine aprile. La catena di Lewis Hamilton vuole contribuire in modo che i servizi sanitari rimangano forti e sani per sconfiggere il virus.

Ti potrebbe interessare: Jarno Trulli non vede alcun problema se Hamilton si unisse alla Ferrari

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Mbenz.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI