Mercedes-AMG W11 DAS

La McLaren potrebbe avere grandi ambizioni, ma Andreas Seidl ha escluso di voler provare a copiare Mercedes nell’uso del proprio sistema DAS. Il nuovo volante Mercedes ha suscitato molto scalpore durante la prima settimana di test pre-stagionali a Barcellona. La loro innovazione è già stata vietata ai sensi dei regolamenti del 2021 e la rete ha espresso opinioni contrastanti in merito. Andreas Seidl è l’ultimo a discuterne e ha ammesso che la McLaren ha altre aree a cui deve dare la priorità.

Abbiamo altre aree in cui dobbiamo concentrarci. Possiamo fare più progressi in quelle aree rispetto al nuovo sistema DAS di Mercedes”, ha dichiarato Seidl citato da Motorsport-Total. “Se vedo una simile invenzione dalla concorrenza, la rispetto e basta. “Ci manca ancora tempo in molte aree rispetto a una squadra come la Mercedes”. Seidl ha anche commentato che la Mercedes ha impostato nelle ultime sei stagioni lo standard aggiungendo: “I risultati degli ultimi sei anni parlano da soli. È impressionante quello che fanno fine settimana dopo fine settimana, anno dopo anno con i piloti che hanno. È qualcosa che tutti possiamo vedere e rispettare. Sono i favoriti. Spero di poterli battere un giorno.”

Ti potrebbe interessare: Mercedes: “La McLaren sarà sfidante al titolo nel 2020”