MercLe prime nuove auto ibride plug-in della terza generazione EQ Power stanno arrivando pian piano nelle mani dei primi acquirenti. Per iniziare, Mercedes ha deciso di puntare con le Classe C, Classe E e Classe S. I motori benzina e, per la prima volta, diesel sono stati abbinati a una batteria da 13,5 kWh.

Oltre a questo, la tecnologia plug-in hybrid è stata abbinata alla cella a combustibile sul nuovo Mercedes GLC F-CELL. Entro il 2022, il marchio automobilistico tedesco prevede di arricchire la gamma di vetture EQ con altri modelli completamente elettrici.

Mercedes C 300 de

Mercedes: continua il cammino del brand tedesco verso la completa elettrificazione della gamma

Mercedes mira a far diventare Smart il primo marchio automobilistico a compiere il passaggio completo alla trazione elettrica. A partire dal prossimo anno, ad esempio, il mercato europeo sarà ricco di Smart.

A tutto questo si aggiunte la tecnologia EQ Boost a 48V che si occupa di ricoprire la funzione di boost o di recupero di energia, assicurando un risparmio sui consumi che fino ad ora si aveva solo con la tecnologia ibrida ad alto voltaggio. Oltre alla riduzione dei consumi e delle emissioni di CO2, tale tecnologia garantisce un miglioramento di comfort e prestazioni.

In occasione della première mondiale del SUV EQC, Dieter Zetsche, presidente del consiglio direttivo di Daimler AG e responsabile di Mercedes-Benz Cars, ha dichiarato: “La trazione elettrica rappresenta un elemento essenziale della mobilità futura, per questo nei prossimi anni investiremo oltre dieci miliardi di euro in nuovi prodotti marcati EQ e oltre un miliardo nella produzione di batterie”. Mercedes spera che entro il 2025 le vendite complessive dei veicoli elettrici si attestino attorno al 15/25%.