In vista di un importante restyling per il model year 2021, Mercedes sta effettuando alcuni test su strada della nuova Mercedes-AMG E 53 Coupé. Abbiamo di fronte le prime foto spia che si affiancano agli scatti della più potente E 63 Wagon.

Sul mercato, la Classe E Coupé si posiziona fra la C 63 e la super lussuosa S 63 Coupé. La casa automobilistica tedesca era solita utilizzare il suo motore V8 in qualunque modello, dalla roadster SLK fino al minivan Classe E. Per qualche strano motivo, però, la Classe E Coupé non ha mai ricevuto il propulsore AMG.

Mercedes-AMG E 53 Coupé 2021 foto spia
Mercedes-AMG E 53 Coupé 2021, la parte frontale dovrebbe ottenere alcune modifiche

Mercedes-AMG E 53 Coupé 2021: attese piccole modifiche estetiche alle parti anteriore e posteriore

Prima che l’attuale generazione uscisse, sembrava quasi che la casa automobilistica tedesca si fosse convinta ad usarlo ma poi scoprimmo che in realtà sotto il cofano c’era un propulsore a 6 cilindri. La Mercedes-AMG E 53 Coupé svelata lo scorso anno propone 435 CV di potenza erogati dallo stesso powertrain della CLS 53, che usava la stessa piattaforma di costruzione.

Il 6 cilindri in linea impiegato da Mercedes è affiancato dalla tecnologia mild-hybrid EQ Boost, composta da un piccolo motore elettrico e da un pacco batteria. Poco sotto della E 53, troviamo la E 43 più leggera e meno potente.

Mercedes-AMG E 53 Coupé 2021 foto spia

Per il model year 2021, Affalterbach dovrebbe impiegare lo stesso propulsore, o quasi. È possibile, infatti, che la potenza del V8 tocchi i 450 CV circa, consentendo al facelift della Mercedes-AMG E 63 Coupé di competere senza problemi con l’Audi RS5 Sportback e la prossima BMW M440i.

Analizzando gli scatti “rubati”, possiamo vedere solo delle lievi modifiche apportate dagli ingegneri e designer della Stella di Stoccarda. Nella parte anteriore troviamo dei fari molto simili a quelli della CLA, una nuova griglia e un nuovo paraurti.

Il retro, invece, sfoggia dei nuovi fanali e una configurazione di scarico familiare. Il sistema di infotainment preso in prestito dal GLE dovrebbe completare l’elenco di modifiche.