Mercedes-AMG GT Black Series P One Edition: l’edizione riservata agli acquirenti della AMG One

Mercedes-AMG GT Black Series P One Edition

Circa una settimana dopo la presentazione della Mercedes-AMG GT Black Series focalizzato sulla pista, la casa automobilistica tedesca potrebbe lanciare nei prossimi giorni una versione in edizione limitata della sportiva che sarà offerta esclusivamente agli acquirenti della prossima hypercar ibrida AMG One.

La speciale variante, soprannominata Mercedes-AMG GT Black Series P One Edition, è stata apparentemente progettata dalla Stella di Stoccarda per farsi perdonare del ritardo dell’arrivo della vettura con propulsore F1 a causa di una serie di problemi incontrati durante il percorso di sviluppo.

Mercedes-AMG GT Black Series P One Edition
Mercedes-AMG GT Black Series P One Edition interni

Mercedes-AMG GT Black Series P One Edition: Affalterbach potrebbe lanciare presto una versione speciale della nuova sportiva

Dalle immagini presenti nell’articolo è possibile chiaramente vedere che la GT Black Series P One Edition ha un aspetto unico e si differenzia dal modello standard. La caratteristica che spicca maggiormente è la livrea presente sulla carrozzeria che ha un design molto simile a quella usata sulla monoposto Mercedes di Formula 1 di quest’anno (prima che fosse trasformata in una livrea completamente nera).

La parte frontale della particolare GT Black Series è rifinita in argento mentre il colore diventa gradualmente nero andando verso le portiere. All’interno dell’argento e del nero troviamo i simboli della Stella a tre punte.

La speciale variante propone degli inserti color Petronas attorno ai cerchi neri e lungo le minigonne laterali. I tocchi personalizzati offerti da questa Mercedes-AMG GT Black Series P One Edition si completano con alcuni elementi unici come le cuciture color Petronas sui sedili da corsa in pelle nera, sul cruscotto e sulla plancia centrale.

Mercedes-AMG GT Black Series P One Edition

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Mbenz.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI