Mercedes-AMG GT Black Series debutta ufficialmente

Mercedes-AMG GT Black Series

Dopo una serie di teaser ufficiali, Mercedes ha finalmente presentato l’attesissima Mercedes-AMG GT Black Series. Descritta come un’auto super sportiva che incarna alla perfezione la ricca tradizione del marchio nel Motorsport, il bolide nasconde sotto il cofano un motore V8 biturbo da 4 litri con albero motore flatplane (piatto) che è in grado di sviluppare una potenza di ben 730 CV e 800 nm di coppia massima.

In aggiunta, il propulsore è stato dotato di nuovi alberi a camme, diversi collettori di scarico e un sistema di lubrificazione a carter secco. Come riportato in un recente teaser, l’otto cilindri dispone di un nuovo ordine di accensione. Quest’ultimo è collegato a una trasmissione a doppia frizione a 7 marce che è stata rinforzata per supportare al meglio la coppia aggiuntiva.

Mercedes-AMG GT Black Series
Mercedes-AMG GT Black Series motore

Mercedes-AMG GT Black Series: svelato l’ultimo modello della gamma Black Series

Tale configurazione permette alla nuova GT Black Series a trazione posteriore di accelerare da 0 a 100 km/h in 3,2 secondi e da 0 a 200 km/h in meno di 9 secondi mentre la velocità massima raggiunta è di 325 km/h.

Come la AMG GT R, la sportiva dispone di un sistema di smorzamento adattivo e di barre antirollio regolabili. Gli ingegneri di Affalterbach hanno installato, poi, dei pannelli in fibra di carbonio, un supporto integrale leggero e altre migliorie per irrigidire il corpo. Non manca un impianto frenante in ceramica con cuscinetti e dischi ottimizzati per resistere alle alte temperature.

Mercedes-AMG GT Black Series
Mercedes-AMG GT Black Series alettone posteriore

A livello estetico, la nuova Mercedes-AMG GT Black Series si ispira alle auto da corsa GT3 e GT4. Di conseguenza abbiamo una parte frontale più aggressiva con una griglia più grande, uno splitter regolabile e delle appendici in fibra di carbonio. Presente anche un nuovo cofano motore in fibra di carbonio dotato di grandi prese d’aria.

Un’occhiata più attenta rivela un tetto in fibra di carbonio e minigonne laterali e portellone posteriore sempre in fibra di carbonio. Quest’ultimo dispone di un piccolo spoiler e di un grosso alettone composto da due pezzi che può essere regolato manualmente o automaticamente.

Mercedes-AMG GT Black Series

La carrozzeria e gli interni sono dotati di tanta fibra di carbonio

Altre caratteristiche degne di nota includono un paraurti posteriore in fibra di carbonio e un impianto di scarico sportivo composto da quattro terminali, separati da un ampio diffusore. La GT Black Series è dotata inoltre di vetri anteriori e posteriori più sottili e di cerchi a 10 razze con finitura nera opaca. Questi ultimi sono da 19″ davanti e da 20″ dietro e sono avvolti in pneumatici Michelin Pilot Sport Cup 2 R.

Grazie a tutte queste modifiche, la Black Series genera 400 kg di carico aerodinamico a una velocità di 250 km/h. Ci aspettiamo anche un notevole risparmio di peso vista la tanta fibra di carbonio utilizzata sulla carrozzeria. Le modifiche interne sono meno evidenti ma troviamo dei sedili sportivi in fibra di carbonio avvolti in pelle nappa e rivestimento in microfibra.

Mercedes-AMG GT Black Series

Ci sono varie cuciture a contrasto color arancio e delle finiture in fibra di carbonio nero opaco. Non mancano un volante sportivo in microfibra e dei pannelli delle portiere leggeri con maniglie ad anello.

Coloro che cercano qualcosa di più unico possono optare per il pacchetto opzionale AMG Truck che aggiunge delle cinture di sicurezza a quattro punti, un estintore e una gabbia in titanio leggera. Sfortunatamente, la casa automobilistica tedesca non ha rivelato il prezzo di vendita della nuova Mercedes-AMG GT Black Series ma sicuramente maggiori informazioni verranno rivelate nelle prossime settimane.

Looks like you have blocked notifications!

Mbenz.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI