La nuova Mercedes-AMG GT R Pro ha mostrato tutta la sua potenza sul tracciato del Nurburgring grazie ai ragazzi di SportAuto, un noto canale YouTube che parla di automotive. Le chiavi dell’attuale modello più potente della Stella di Stoccarda sono state consegnate al collaudatore Christian Gebhardt.

Il giro sul famoso circuito tedesco è stato registrato dal lato passeggero e rivela tutte le difficoltà nel mettere alla prova la sportiva di Affalterbach. Nonostante ciò, si vede la velocità massima raggiunta: fino a 300 km/h.

Mercedes-AMG GT R Pro SportAuto
Mercedes-AMG GT R Pro, ecco il frontale della nuova sportiva di Affalterbach

Mercedes-AMG GT R Pro: Christian Gebhardt mette alla prova la nuova sportiva

Il risultato del giro è stato di 7 minuti e 6,6 secondi, ossia 6 secondi in meno rispetto alla normale AMG GT R che lo stesso Gebhardt ha guidato in pista più di due anni fa. Da precisare, però, che la Porsche 911 GT3 RS, guidata sempre dallo stesso pilota, è stata 1 secondo più veloce.

Inoltre, si tratta di una prova non ufficiale, quindi gli ingegneri di AMG potrebbero riuscire ad ottenere un giro ancor più veloce. Infatti, prima di dare libero sfogo alla vettura, le case automobilistiche analizzano vari parametri come la temperatura, la direzione del vento e così via.

Vi ricordiamo che la produzione della Mercedes-AMG GT R Pro è limitata a soli 750 esemplari, ognuno che parte da poco più di 200.000 dollari. Sotto il cofano, troviamo un motore V8 biturbo da 4 litri (identico alla versione standard) che sviluppa una potenza di 585 CV e 700 nm di coppia massima. Lo scatto da 0 a 100 km/h avviene in 3,6 secondi mentre la velocità massima raggiunta è pari a 318 km/h.