Mercedes-AMG One completerà il giro del Nurburgring in meno di 6 minuti

Mercedes-AMG One giro Nurburgring foto spia

Lo sviluppo della Mercedes-AMG One ha avuto così tanti intoppi nel suo lungo cammino verso la produzione in serie che ha bisogno di un po’ di respiro. Inizialmente, il Project One avrebbe dovuto debuttare in versione di produzione nel 2019 ma numerosi stop hanno spostato il debutto fino al 2021, principalmente a causa del motore V6 turbo da 1.6 litri derivato dalla Formula 1.

Dopo che alcuni fotografi hanno catturato un prototipo di pre-produzione della AMG One vicino al circuito del Nurburgring un paio di giorni fa, che sembrava aver subito un guasto, è giunto il momento di vederla finalmente in azione mentre affronta le 154 curve del Green Hell. Secondo alcune delle persone presenti sul posto, c’erano in realtà due prototipi lungo il tracciato, con il secondo messo alla prova sulla pista del Gran Premio del Nurburgring più corta.

Mercedes-AMG One giro Nurburgring foto spia
Mercedes-AMG One profilo laterale

Mercedes-AMG One: l’attesissima hypercar sarà parecchio veloce sul circuito del Nurburgring

Alcune indiscrezioni che circolano in rete affermano che l’edizione di produzione della hypercar non solo sorpasserà l’attuale record sul giro della famosa pista tedesca ma lo cancellerà completamente per i prossimi anni. L’attuale detentore del record sul giro sulla Nordschleife, per quanto riguarda le auto di serie, appartiene proprio a una MercedesAMG, ossia la GT Black Series.

Tuttavia, la Mercedes-AMG One giocherà in un segmento completamente diverso dall’ultima Black Series. Dopo che Porsche ha conquistato un fantastico tempo sul giro di 5:11 con la sua 919 modificata, l’ex CEO di Affalterbach ha affermato che la One potrebbe facilmente batterla con gli pneumatici giusti. Nelle specifiche di produzione, senza apportare alcuna modifica, è del tutto fattibile un tempo sul giro inferiore ai 6 minuti.

Mercedes-AMG One giro Nurburgring foto spia

Come anticipato ad inizio articolo, la hypercar a trazione integrale avrà una versione modificata dello stesso motore V6 turbo da 1.6 litri che equipaggiava la monoposto W07 di Formula 1, che ha aiutato Nico Rosberg a conquistare il suo primo ed unico titolo di campione nel 2016.

Il propulsore sarà coadiuvato da ben quattro motori elettrici: un MGU-K (Motor Generator Unit-Kinetic) da 163 CV, un MGU-H (Motor Generator Unit-Heat) da 122 CV abbinato al turbocompressore e due motori elettrici da 163 CV ciascuno che forniscono forza motrice alle ruote anteriori.

La potenza massima combinata dovrebbe essere di circa 1100 CV (se non di più), più che sufficienti per permettere alla nuova Mercedes-AMG One di impiegare meno di 2,5 secondi per scattare da 0 a 100 km/h e di raggiungere una velocità massima superiore ai 350 km/h.

Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!