in

Mercedes-Benz: all’asta due coupé selvagge a Sotheby’s

La celebre casa Sotheby’s mette all’asta due Mercedes-Benz coupé in impeccabili condizioni degli anni Novanta, dalle performance selvagge.

Mercedes-Benz 300 CE 3.4 AMG

I fan delle “muscle car” tedesche dovrebbero segnarsi la data del 5 novembre. Perché l’asta di Londra 2021 di RM Sotheby’s apre la possibilità di portarsi a casa due delle Mercedes-Benz coupé più pazze degli anni ’90.

Mercedes-Benz 300 CE 3.4 AMG “Brabus Widebody”

Mercedes-Benz 560 SEC

Cominciamo con quella indubbiamente più nota, una 300 CE 3.4 AMG “Brabus Widebody”, anno di costruzione 1992. La vettura ha iniziato la sua vita come 300 CE prima di essere sottoposta al trattamento AMG per una potenza extra e un aspetto più aggressivo. Fu costruita in appena 25 esemplari. Il modello in questione è stato consegnato a un concessionario a Coblenza, dunque ha trascorso 13 anni in Giappone dal 2002, prima di raggiungere il Regno Unito nel 2015.

Il motore aspirato a sei cilindri in linea da 3,4 litri, messo a punto da AMG, eroga una rispettabile potenza di 268 CV ​​dall’azionamento a manovella e rappresenta quindi un notevole upgrade rispetto alla versione di base. Dopo il soggiorno in AMG, la Benz è passata a Brabus, dove le hanno implementato un solo kit wide-body. Uno speciale scarico a doppio tubo, loghi Brabus e cerchi in alluminio “split rim” da 18 pollici completano l’autobahn cruiser.

La 560 SEC di Koenig Specials

Mercedes-Benz 300 CE 3.4 AMG

Il secondo e ancora più riconoscibile Mercedes-Benz è una 560 SEC di Koenig Specials,. Koenig Specials non era affatto spazzatura quando ha messo le mani su questo “missile terrestre”, fabbricato a Sindelfingen nel giugno 1990. Per prima cosa hanno montato un raro compressore Alberx sul V8 da 5,5 litri, che ha portato il motore M117 a sprigionare 400 cavalli. La messa a punto della rivolta non è finita qui. Perché ha continuato con un kit carrozzeria “Versione II” e cerchi da corsa OZ da 17 pollici.

La 560 SEC ha speso a sua volta la maggior parte della sua carriera su strade nipponiche, prima che fosse importata nel Regno Unito nel 2014. I dubbi residui sull’eccellenza del wide body sono stati definitivamente fugati dal Concours di Londra 2021, in cui l’auto ha vinto nella categoria “Young Timers” in competizione con altre icone degli anni ’90. Se sei un amante dei robusti modelli di lusso con un eccesso di potenza, non puoi sbagliare con la coppia di selvagge Mercedes.

Looks like you have blocked notifications!