Mercedes Classe C AMG: catturato in foto un prototipo con griglia Panamericana

Mercedes Classe C AMG foto spia

Sappiamo che Mercedes sta lavorando anche sulle versioni AMG della nuova Mercedes Classe C. Nelle scorse ore sono state condivise online delle nuove foto spia di un prototipo che si differenzia dall’ultimo avvistato su strada.

Questo perché la vettura dispone di diversi rivestimenti mimetici sulla griglia che potrebbe essere di tipo Panamericana, ossia quella presente sui modelli firmati da Affalterbach. Oltre a ciò, questa Classe C AMG è dotata di una diversa fascia posteriore poiché implementa quattro terminali di scarico.

Mercedes Classe C AMG foto spia
Mercedes Classe C AMG profilo laterale

Mercedes Classe C AMG: nuova auto di prova avvistata su strada durante dei test

Alcuni hanno ipotizzato che potrebbe trattarsi della nuova Mercedes-AMG C 63 oppure della C 53. Gli pneumatici sembrano un po’ più larghi rispetto al modello standard e inoltre ci sono delle strani pinne anteriori.

I fotografi che hanno catturato le foto, però, affermano che il sound erogato dal motore è quello tipico di un quattro cilindri. Ciò significa che quasi sicuramente sotto il cofano troveremo il quattro cilindri turbo da 2 litri che attualmente si trova sulla AMG A 45 S in cui sviluppa una potenza di 421 CV e 500 nm.

Mercedes Classe C AMG foto spia

Sarebbe sicuramente un modesto aggiornamento rispetto all’attuale V6 biturbo da 390 CV presente sulla C 43 e senza invadere troppo il mercato del V8 proposto dalla C 63.

Purtroppo, dovremo attendere ancora parecchio per vedere la versione finale della Mercedes Classe C AMG in quanto la casa automobilistica tedesca non ha ancora presentato la versione standard, che dovrebbe arrivare prima della fine del 2020. Ciò significa che, molto probabilmente, la presentazione delle versioni AMG potrebbe avvenire prima della fine del 2021.

Sembra che tu abbia bloccato le notifiche!

Mbenz.it è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato sulle nostre notizie SEGUICI QUI