in ,

Mercedes E 63 S AMG: ecco la versione modificata da Brabus da 789 CV

Mercedes E 63 S AMG Brabus

Sappiamo come Brabus riesca a rendere ancora più aggressive le vetture Mercedes applicando delle modifiche particolari. L’ultima sua opera è una Mercedes E 63 S AMG che adesso è in grado di erogare una potenza di 789 CV e ben 1000 nm di coppia massima partendo da 3500 g/min.

La Supercar a 4 porte della casa automobilistica di Affalterbach impiega solo 3 secondi per scattare da 0 a 100 km/h. Ma come avrà fatto il tuner tedesco a estrarre così tanta potenza in più da una E 63 S da 104,400 dollari? Il motore V8 da 4 litri è stato equipaggiato con una nuova coppia di turbocompressori che sono più grandi di quelli installati da AMG nel modello standard.

Mercedes E 63 S AMG: Brabus tira fuori lo spirito da Supercar che c’è nella berlina

La versione normale della Mercedes E 63 S AMG propone una potenza di 603 CV e 850 nm di coppia, quindi 186 CV e 150 nm in meno rispetto alla versione potenziata da Brabus. Numeri a parte, questa E 63 S è un modello molto differente dagli altri grazie ad una carrozzeria rivestita completamente in verde smeraldo con inserti arancioni a contrasto sui cerchi e sulle pinze dei freni.

Il tuner ha sostituito i cerchi in lega di serie con un set da 21″ avvolti da pneumatici Continental SportContact 6 265/30 ZR21 sulla parte anteriore e 305/25 ZR21 sul retro sempre Continental. In generale, il corpo è leggermente diverso da quello presente sulla Mercedes E 63 S AMG stock.

Ad esempio, la versione Brabus dispone di uno spoiler anteriore in fibra di carbonio lucido e un sistema di scarico sportivo con terminali rivestiti in ceramica nera che fiancheggiano un nuovo diffusore. Quest’ultimo incorpora un fendinebbia in stile F1. Infine, il piccolo spoiler posizionato sul cofano del bagagliaio è rifinito in fibra di carbonio.

Looks like you have blocked notifications!