in

Mercedes EQA: Markus Schäfer rivela interessanti novità in arrivo

Schäfer ha precisato che non sono previste versioni AMG con più potenza

Markus Schäfer Mercedes
Markus Schäfer Mercedes

In seguito alla presentazione del nuovo Mercedes EQA, il primo SUV compatto completamente elettrico del marchio di Daimler, Quattroruote ha avuto la possibilità di fare qualche domanda a Markus Schäfer, responsabile della ricerca e direttore operativo di Mercedes-Benz Cars.

Il nuovo EQA arriverà in Italia ad un prezzo di partenza di 50.190 euro (da 47.000 Euro in Germania). Tuttavia, Schäfer ha precisato che l’azienda non potrà mai scendere al di sotto dei 47.000 euro per quest’auto visti i contenuti proposti. Inoltre, il dirigente afferma che il “pacchetto Mercedes”, fatto di sicurezza, qualità e lusso, non è possibile averlo a cifre inferiori.

Mercedes EQA
Mercedes EQA

Mercedes EQA: Markus Schäfer ha parlato dopo la presentazione di varie novità in arrivo

Sfortunatamente, Schäfer non ha potuto anticipare il prezzo della versione 4Matic da 200 kW che arriverà verso la fine di quest’anno. Per quanto riguarda l’arrivo di una o più versioni AMG, il responsabile di Mercedes-Benz Cars ha confermato che al momento rimane una semplice linea estetica e quindi non ci sarà una versione più performante marchiata AMG.

Quasi ogni giorno assistiamo alla pubblicazione di news riguardanti la scoperta di nuovi tipi di batterie. In merito a ciò, Quattroruote ha posto la domanda a Markus Schäfer su quale soluzione sarà utilizzata per ridurre quanto più possibile i tempi di ricarica e aumentare la densità energetica delle loro batterie.

Mercedes EQA

Il dirigente ha risposto che al momento nessuno conosce la formula più corretta o il modo migliore per combinare anodo, catodo ed elettrolita. Inoltre, Schäfer ha sottolineato che tutti i progetti funzionano bene nei laboratori ma successivamente nasce il problema di far durare gli accumulatori per 10/15 anni e per decine di migliaia di km. A tutto ciò si aggiunge il problema dei costi.

Il dirigente afferma che tutti vorrebbero ricaricare il veicolo elettrico in soli 5 minuti ma bisogna tenere conto di fattori come il prezzo, la scalabilità di questi progetti e la loro affidabilità nel tempo. Markus Schäfer ha comunque precisato che il loro target per il futuro è quello di arrivare senz’altro alla ricarica in 5 o 10 minuti.

Mercedes EQA

La versione speciale con 500 km di autonomia avrà una batteria con chimica diversa

Nella stessa intervista, il dirigente ha dichiarato che hanno scelto di puntare nuovamente su un SUV come auto elettrica in quanto è la carrozzeria ideale per questo tipo di veicoli. Mercedes non ha puntato su una nuova hatchback in quanto non può essere attraente in tutto il mondo. Un SUV ha molto più successo in diverse parti del globo, persino in Cina dove vanno molto bene le berline.

Nel corso della presentazione del Mercedes EQA, la Stella di Stoccarda ha annunciato che arriverà presto una versione speciale del SUV a zero emissioni in grado di assicurare fino a 500 km di autonomia con una singola ricarica. In merito a ciò, Schäfer ha dichiarato che questa versione avrà lo stesso packaging in quanto il volume e lo spazio a disposizione non saranno differenti. Ciò che migliorerà sarà la chimica con una densità energetica più alta. Inoltre, gli ingegneri del marchio tedesco apporteranno migliorie a livello aerodinamico e abbasseranno il consumo tramite un diverso power management.

Mercedes EQA

Quattroruote ha chiesto poi se l’azienda ha preso in considerazione un caricatore di bordo da 22 kW. Il dirigente ha risposto che al momento l’EQA lavora con 11 kW a corrente alternata e 100 kW a corrente continua. In merito ai test effettuati al freddo, il dirigente ha dichiarato che l’auto è stata provata in tutte le condizioni e può sopportare tranquillamente temperature fino a -20/-25 °C.

L’intervista si è conclusa parlando del possibile arrivo in futuro della ricarica bidirezionale, sfruttando la batteria del Mercedes EQA per dare energia alla propria casa, e l’arrivo della prima piattaforma completamente elettrica con il nome di EVA (che debutterà ufficialmente con la EQS) e di una seconda sviluppata appositamente per i modelli medio-piccoli che si chiama MMA e sarà pronta nel 2024.

Mercedes EQA
Sembra che tu abbia bloccato le nostre notifiche!